Queste 5 abitudini alimentari che dovresti interrompere per evitare il bruciore di stomaco

Queste 5 abitudini alimentari che dovresti interrompere per evitare il bruciore di stomaco
Descriptive text here
-

Sbarazzarsi del bruciore di stomaco? Bandire queste abitudini alimentari potrebbe essere la soluzione. Ecco gli accorgimenti da adottare per una digestione ottimale.

Ogni settimana, una persona su dieci lotta con questi spiacevoli disturbi dolori di stomaco, che possono seriamente sconvolgere la vita quotidiana. Non dobbiamo però cedere al destino! Una semplice regolazione nel tuo Alimentazione potrebbe essere la chiave per alleviare, o addirittura eliminarequeste sensazioni spiacevoli.

Se sei abituato al bruciore di stomaco, probabilmente lo sai già cibo e bevande possono innescarli: alcol, bibitafritture, salse di pomodoro e agrumi vengono spesso individuati.

Ma se hai già bandito questi colpevoli dal tuo piatto senza successo, è tempo di esplorarne altri abitudini alimentari. Per calmare questi inconvenienti, concordano gli esperti cinque regole da seguire.

Alimenti che possono causare bruciore di stomaco

Secondo Nour Zibdeh, specialista in nutrizione e autore di Il programma dietetico completo per il reflusso acidointervistato da HuffPost, evitare caffè e tè è essenziale per alleviare il bruciore di stomaco. La caffeina, spiega, può rilassare lo sfintere esofageo, favorendolo riflusso.

Il resto dopo questo annuncio

Le soluzioni se sei a amante delle bevande calde ? Puoi comunque goderti una tazza di tè allo zenzero con miele o tè all’olmo, consiglia l’esperto lenire questi sintomi.

Secondo lo specialista, il cioccolato può anche peggiorare il bruciore di stomaco. In effetti, il suo contenuto teobrominapuò anche aiutare a rilassare il sfintere esofageo.

Pratiche da evitare per garantire una digestione senza dolori

Se sei incline al bruciore di stomaco, è essenziale considerare gli orari del tuo pasto in relazione al tuo sessione di allenamento. Gli esperti consigliano di aspettare almeno due ore dopo aver mangiato prima di fare esercizi che mettono pressione sullo stomaco, come ad es addominali.

Movimenti come il sollevamento di carichi pesanti o esercizi ad alto impatto possono aumentare la pressione addominale, favorendola reflusso acido. Questo però non significa che l’attività fisica debba essere evitata: anzi, un’attività fisica regolare può addirittura aiutare alleviare i sintomi bruciore di stomaco.

Il resto dopo questo annuncio

L’spazio tra i pasti è fondamentale per una buona digestione. Delle pause da tre a quattro ore tra i pasti e gli spuntini permettono al tratto digestivo di pulirsi e ai muscoli di funzionare correttamente.

Evita anche porzioni troppo grandi che può ritardare il digestione e nutrire i batteri intestinali produttori di gasaumentando così il rischio di reflusso acido.

Finalmente, cena anticipata è importante perché mangiare troppo prima di andare a dormire può portare a reflusso notturno e danneggiare ilsmalto dei denti a causa dell’acidità gastrica, oltre a disturbare il sonno.

Leggi anche:

-

PREV Carcere di Seysses: indagini su due morti di detenuti, revocato lo sciopero
NEXT a che ora e su quale canale vedere in diretta il Gran Premio di Formula 1?