“Merda”, scoppia dal vivo un giocatore dell’OM

“Merda”, scoppia dal vivo un giocatore dell’OM
“Merda”, scoppia dal vivo un giocatore dell’OM
-

Calcio – OM

“Merda”, scoppia dal vivo un giocatore dell’OM

Pubblicato il 16 maggio 2024 alle 9:10

Titolare di un Master in diritto internazionale, ho capito alla fine del mio percorso universitario che era importante evolversi in un campo che apprezzi. Da un giorno all’altro ho deciso di mettere fine al sogno dei miei genitori, che vedevano in me un futuro avvocato, di vivere della mia passione: lo sport. Da allora mi occupo delle finestre di mercato e delle notizie sportive, cercando di tenere i lettori informati nel miglior modo possibile.

Pessima operazione per l’OM. Battuta sul campo dello Stade de Reims questo mercoledì sera (1-0), la squadra di Jean-Louis Gasset ha perso l’opportunità di raggiungere OL e RC Lens in classifica. Dopo il fischio finale, Leonardo Balerdi non ha usato il linguaggio del legno. Il difensore argentino si è scatenato davanti ai giornalisti.

L’OM si allontanaEuropa. In una partita finale della 32a giornata di Lega 1il club marsigliese ha perso sul prato del Stadio di Reims. Ci vorrà un miracolo e una combinazione incredibile di circostanze perché…OM parteciperà a una competizione europea la prossima stagione.

“Non siamo all’altezza del compito”

Dopo la sconfitta della sua squadra, Leonardo Balerdi non ha usato mezzi termini in zona mista. “ Non c’è spiegazione, non siamo all’altezza, non lo so… I tifosi e la società meritano molto meglio. È un po’ come tutta la nostra stagione, dobbiamo accettarlo. Abbiamo fatto delle cazzate. Per autostima bisogna vincere l’ultima partita” ha detto il difensore argentino al microfono di Primo Video.

L’Europa si allontana per l’OM

Ottavo in classifica, ilOM domenica dovrà vincere contro Le Havre e sperare in una sconfitta Obiettivo RC e/o ilOL raggiungere un posto qualificante per una competizione europea.

-

PREV I prezzi del cotone ICE rimbalzano in un contesto di copertura corta e dollaro più debole
NEXT Il Polisario rivendica l’attacco a Smara