Restano solo pochi posti da prendere per la “Francia”

Restano solo pochi posti da prendere per la “Francia”
Restano solo pochi posti da prendere per la “Francia”
-

l’essenziale
Campionato regionale da venerdì 17 maggio a lunedì 20 maggio a Marvejols (48). Situazione delle forze presenti in campo dell’Aude in vista dell’inizio della stagione venerdì nella Lozère.

Lunedì 20 maggio, sulla A75, come ovunque in Occitania, il ritorno nel fine settimana sarà con ogni probabilità segnato dall’inevitabile ingorgo. Per quello piazzato, anche figuratamente parlando, tra i sei ei dieci metri (e che i campioni bramano!), la prospettiva sarà accompagnata o da radiosi sorrisi o da smorfie di fastidio. E per una buona ragione! Conosceremo le ultime qualificazioni per i campionati francesi, il cui programma si svolge dal terzo fine settimana di giugno fino all’inizio di settembre.

30 fallirono per soli due funzionari eletti!

Con l’ampliamento dei comitati regionali la situazione è diventata sempre più complessa e i posti sono diventati sempre più costosi. In parole povere, la griglia di partenza è stabilita sulla base di 32 squadre, di cui ciascuna commissione dipartimentale ne qualifica due o tre al massimo. Ma solo ai protagonisti della finale è concesso il compostaggio di un biglietto. Come i loro occitani, gli Audois dovranno superare se stessi se vogliono unirsi ai convogli in partenza per Douai, Saint-Flour, Fenouillet e, soprattutto, Castelnaudary, teatro della doppia sessione esagonale che riunisce i veterani (sessant’anni e oltre) alla Promozione, alla fine della prima metà di luglio.

Ci vediamo venerdì alla Lozère per cominciare, le forze presenti si disperdono così sul versante dell’Aude:

– Veterani: Piet, Delaleux, Belengri (Port-Leucate); Novello, Tricoire, Torroglosa (Couiza); Kervan, Raynier, Banquet (Carcassonne, famiglia PC).

– Doppio misto: Maude Germain-Mohamed Zennoui (Gruissan); Lucie Paolozzi-Donovan Lambert (Mazerolles).

– Tripletta maschile: Jean-François e Laurent Sanchez, Yohan Pertel (Gruissan); Tijari, Zennoui, Garcia (idem).

– Tripletta femminile: Faure, Cathala, Almeda (PC Accordezz); Loumagne, Estève, Marty (Cuxac-d’Aude).

– Tripletta mista: Tina Valero, Laurent Sanchez, Gallur (Gruissan); Julien e Ingrid Cathala, Cunillera (PC Accordezzz).

-

PREV Gasquet attende Sinner, Humbert eliminato dall’inizio… Il punto dopo la prima giornata del Roland-Garros
NEXT GP di Monaco F1: il riassunto della storica vittoria di Charles Leclerc in casa