Il primo ministro slovacco Robert Fico è stato colpito da un colpo di arma da fuoco ed è ricoverato in ospedale – Nazionale

Il primo ministro slovacco Robert Fico è stato colpito da un colpo di arma da fuoco ed è ricoverato in ospedale – Nazionale
Il primo ministro slovacco Robert Fico è stato colpito da un colpo di arma da fuoco ed è ricoverato in ospedale – Nazionale
-

Il primo ministro slovacco Robert Fico è stato colpito più volte e portato in ospedale mercoledì, secondo un post sulla sua pagina Facebook e dichiarazioni del governo che hanno definito la sparatoria un tentato omicidio.

Il post su Facebook afferma che Fico “è stato colpito più volte ed è attualmente in pericolo di vita”.

“Saranno le prossime ore a decidere”, ha concluso.

I medici stavano ancora lottando per la sua vita diverse ore dopo che il leader filo-russo, 59 anni, è stato colpito all’addome, ha detto il ministro della Difesa Robert Kalina ai giornalisti nell’ospedale dove Fico era ricoverato per le sue ferite.

Ha descritto le condizioni di Fico come “straordinariamente gravi”.

Il vice primo ministro slovacco e ministro dell’Ambiente Tomas Taraba ha poi dichiarato alla BBC Newshour che Fico “non è in pericolo di vita in questo momento” ma è ancora sottoposto a un intervento chirurgico.

La storia continua sotto la pubblicità

Cinque colpi sono stati sparati all’esterno di un centro culturale nella città di Handlova, quasi 140 chilometri a nord-est della capitale Bratislava, hanno detto funzionari governativi. Fico è stato ucciso dopo aver partecipato a una riunione del suo governo in una città di 16.000 abitanti, mentre “incontrava la gente”, hanno detto i funzionari.

Un sospettato era in custodia e una prima indagine ha trovato “una chiara motivazione politica” dietro la sparatoria, ha detto il ministro dell’Interno Matus Sutaj Estok mentre informava i giornalisti insieme al ministro della Difesa.

Il messaggio pubblicato sull’account Facebook di Fico diceva che era stato portato in un ospedale di Banská Bystrica, a 29 chilometri da Handlova, perché ci sarebbe voluto troppo tempo per raggiungere la capitale, Bratislava.

Mercoledì il primo ministro slovacco è stato aggredito da un aggressore armato e ricoverato in ospedale. (Grafica AP).

Il vicepresidente del parlamento slovacco, Lubos Blaha, ha confermato la sparatoria durante una sessione parlamentare e ha aggiornato il procedimento fino a nuovo avviso, ha riferito l’agenzia di stampa slovacca indipendente TASR.

La storia continua sotto la pubblicità

Il presidente eletto Peter Pellegrini, alleato di Fico, ha definito l’incidente un tentativo di “assassinio” e “una minaccia senza precedenti per la democrazia slovacca”.

Le ultime notizie dal Canada e da tutto il mondo vengono inviate alla tua email, in tempo reale.

“Se esprimiamo altre opinioni politiche con le pistole nelle piazze e non nei seggi elettorali, mettiamo a repentaglio tutto ciò che abbiamo costruito insieme in 31 anni di sovranità slovacca”, ha affermato.

La presidente uscente Zuzana Caputova, rivale politica di Fico, si è detta “scioccata” dall’attacco “orribile e dannoso”.

“Un attacco fisico al Primo Ministro è, prima di tutto, un attacco a una persona, ma è anche un attacco alla democrazia”, ​​ha detto. “Qualsiasi violenza è inaccettabile. La retorica piena di odio a cui stiamo assistendo nella società porta ad azioni odiose. Per favore, smettiamola.”

Un testimone della Reuters ha detto di aver sentito diversi spari e di aver visto un uomo arrestato dalla polizia. Il testimone della Reuters ha detto di aver visto agenti di sicurezza spingere qualcuno in un’auto e allontanarsi.

Fico, per la terza volta premier, e il suo partito di sinistra Smer, o Direzione, hanno vinto le elezioni parlamentari del 30 settembre in Slovacchia, inscenando un ritorno politico dopo aver condotto una campagna con un messaggio filo-russo e anti-americano.



2:13
Vittoria elettorale per il partito populista slovacco; si è impegnato a porre fine a tutti gli aiuti all’Ucraina

Il suo governo ha bloccato le consegne di armi all’Ucraina, e i critici temono che porterà la Slovacchia – una nazione di 5,4 milioni di abitanti che appartiene alla NATO – ad abbandonare il suo corso filo-occidentale e a seguire le orme dell’Ungheria sotto il primo ministro populista Viktor Orbán.

In voga

  • Kelly Clarkson rivela di aver usato farmaci dimagranti per esami del sangue “cattivi”.

  • Si prevede che i venti mutevoli contribuiscano a combattere l’incendio di Fort McMurray che ha costretto l’evacuazione

La storia continua sotto la pubblicità

Migliaia di persone si sono ripetutamente manifestate nella capitale e in tutta la Slovacchia per protestare contro le politiche di Fico.

I principali partiti di opposizione slovacchi, Slovacchia Progressista e Libertà e Solidarietà, hanno annullato una protesta programmata contro un controverso piano governativo di revisione della radiodiffusione pubblica che, secondo loro, darebbe al governo il pieno controllo della radio e della televisione pubblica.

“Condanniamo assolutamente e fermamente la violenza e l’uccisione di oggi del premier Robert Fico”, ha dichiarato il leader progressista slovacco Michal Simecka. “Allo stesso tempo invitiamo tutti i politici ad astenersi da qualsiasi espressione e passo che potrebbe contribuire ad aumentare ulteriormente la tensione”.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden si è detto “allarmato” nell’apprendere dell’attacco e ha condannato quello che ha definito un “orribile atto di violenza”. Ha detto che i diplomatici americani in Slovacchia sono in stretto contatto con il governo e pronti a fornire assistenza.

“Jill e io stiamo pregando per una rapida guarigione, e i nostri pensieri sono con la sua famiglia e il popolo slovacco”, ha detto Biden in una dichiarazione della Casa Bianca.



1:22
Zuzana Caputova ha prestato giuramento come prima donna presidente della Slovacchia

Le condanne della violenza politica sono arrivate rapidamente dai leader di tutta Europa, dove la campagna politica si sta riscaldando tre settimane prima delle elezioni per scegliere i legislatori per il Parlamento europeo. Cresce la preoccupazione che populisti e nazionalisti simili a Fico possano ottenere guadagni nel blocco dei 27 membri.

La storia continua sotto la pubblicità

La presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha condannato quello che ha descritto come un “vile attacco”.

“Tali atti di violenza non hanno posto nella nostra società e minano la democrazia, il nostro bene comune più prezioso”, ha detto von der Leyen in un post su X.

Il primo ministro ceco Petr Fiala ha definito l’incidente “scioccante”, aggiungendo “Auguro che il primo guarisca presto. Non possiamo tollerare la violenza, non c’è posto per essa nella società”. La Repubblica Ceca e la Slovacchia formarono la Cecoslovacchia fino al 1992.

Il primo ministro polacco Donald Tusk ha scritto sul social network X: “Notizie scioccanti dalla Slovacchia. Robert, i miei pensieri sono con te in questo momento molto difficile”.

Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha postato sulla piattaforma social X di essere “scioccato e inorridito dalla sparatoria”.

– con file di Reuters e Associated Press

-

PREV Schickeria grölt “Ausländer raus, Ausländer raus”
NEXT Le Filippine raccolgono 2 miliardi di dollari nel contesto del boom di obbligazioni in dollari asiatici