Tokyo: il Nikkei trainato dal rallentamento dell’inflazione americana

Tokyo: il Nikkei trainato dal rallentamento dell’inflazione americana
Tokyo: il Nikkei trainato dal rallentamento dell’inflazione americana
-

Tokyo (awp/afp) – L’indice Nikkei della Borsa di Tokyo è salito giovedì mattina sulla scia di Wall Street, dove gli indici avevano battuto i record il giorno prima dopo la pubblicazione di un auspicato rallentamento dell’inflazione negli Stati Uniti tagli dei tassi da parte della Fed.

L’indice di punta della capitale giapponese ha guadagnato lo 0,65% a 38.636,63 punti intorno alle 00:45 GMT, mentre l’indice più ampio Topix ha perso lo 0,16% a 2.726,53 punti.

L’inflazione è rallentata ad aprile negli Stati Uniti per la prima volta da gennaio, al 3,4% su un anno rispetto al 3,5% di marzo, secondo l’indice CPI pubblicato mercoledì, notizia che ha ripristinato la fiducia nei futuri tagli dei tassi da parte della Federal Reserve statunitense. Reserve (Fed) e abbassa i rendimenti obbligazionari.

Questa notizia ha provocato anche il crollo del dollaro, soprattutto nei confronti dello yen, con un movimento di cambio negativo per i gruppi esportatori giapponesi.

Anche l’economia giapponese nel primo trimestre si è contratta dello 0,5% rispetto al trimestre precedente, soffrendo gli effetti di un vasto scandalo nell’industria automobilistica locale e del ristagno dei consumi privati.

Il dollaro in declino

Il dollaro è sceso a 153,94 yen intorno alle 00:45 GMT, rispetto ai 154,88 yen di mercoledì alle 21:00 GMT.

Anche l’euro è sceso a 167,67 yen contro 168,58 yen del giorno prima, e relativamente stabile contro il biglietto verde, a 1,0892 dollari contro 1,0884 dollari mercoledì.

In aumento i prezzi del petrolio: intorno alle 00:40 GMT il barile di WTI americano ha guadagnato lo 0,59% a 79,09 dollari e il barile di Brent del Mare del Nord è salito dello 0,53% a 83,19 dollari.

mac/lgo

-

PREV Borsa: tripla chiusura record a Wall Street per gli indici azionari mentre l’inflazione rallenta
NEXT Calcio – Ligue 2. Possibile proseguimento, Thomas Callens titolare, Lucas Buades assente…: cosa sapere prima di Rodez