Nizza-PSG (1-2): il Paris resta imbattuto in trasferta ed elimina gli Aiglon dalla corsa per la C1, il riassunto della partita

Nizza-PSG (1-2): il Paris resta imbattuto in trasferta ed elimina gli Aiglon dalla corsa per la C1, il riassunto della partita
Nizza-PSG (1-2): il Paris resta imbattuto in trasferta ed elimina gli Aiglon dalla corsa per la C1, il riassunto della partita
-

Fine della diretta

Questa è la fine di questa diretta! Grazie a tutti per averlo seguito. Non vedo l’ora di rivederti, su leparisien.fr

Luis Enrique soddisfatto di Zague e dei suoi giocatori

Luis Enrique al microfono di Canal+Foot: “Sono molto felice. Il Nizza ha giocato molto bene davanti ad una grande atmosfera. Abbiamo dimostrato di essere bravi. »

(Su Zague): “È il suo compleanno. Ha 18 anni, non lo dimenticherà mai. È un ragazzo del centro che non è costato niente. Era presente in difesa e in attacco. È bello rinforzare la squadra con giocatori centrali. »

Jérémie Boga: “Abbiamo fatto meglio dell’anno scorso”

Jérémie Boga al microfono di Canal+Foot: “Nella foga del momento, siamo delusi. Ma dobbiamo guardare oltre, abbiamo fatto meglio dell’anno scorso. Gli è mancata la rifinitura, io per primo. Abbiamo mancato occasioni concrete e il rosso ci fa male. Ma questo è il gioco.

Yoram Zague soddisfatto

Yoram Zague al microfono di Canal+Foot: “Vedere un giovane segnare non è normale. Sono andato a vedere la panchina perché ero felice di festeggiare con loro. Sono grato all’allenatore, mi sono dato in allenamento e continuerò. »

Jean-Clair Todibo: “Siamo delusi”

Jean-Clair Todibo al microfono di Canal+Foot: “Abbiamo perso troppe palle stupide. Tutta la squadra ha fatto una brutta partita. Vinciamo a 11 e perdiamo a 11. Il PSG ci ha tenuto sotto controllo, non c’è molto da dire se non che siamo delusi. (…) Per fortuna siamo andati avanti a inizio stagione, altrimenti non saremmo finiti tra i primi cinque. »

Sulla sua presenza in società l’anno prossimo: “Non lo so, vedremo. »

Arnau Tenas: “Abbiamo fatto una grande partita con la palla”

Arnau Tenas su Canal+Foot: “La squadra ha fatto una grande partita con la palla. Per noi è importante finire bene l’anno. Vorrei fare i complimenti alla squadra per la partita. »

Il Paris vince a Nizza (2-1)

Il Paris rimane imbattuto in trasferta in Ligue 1 con 12 vittorie e 4 pareggi. Da parte sua, il Nizza finirà sicuramente al 5° posto e giocherà l’Europa League l’anno prossimo.

90’+1 – Mayulu subentra a Boga

L’esterno prova a sfondare l’asse, ma il giovane Senny Mayulu rimane attento e parte con la palla.

87′ – Guessand non riesce

Il nizzardo, spalle alla porta all’ingresso dell’area, si gira e colpisce. Il tentativo manca di potenza e finisce con i guantoni di Tenas.

85′ – Boudaoui sfiora il pareggio

Il centrocampista si fa notare sul primo palo e calcia di testa su corner battuto da Boga. La palla sfiora il palo di Tenas.

84′ – Entra Carlos Soler

L’ex giocatore del Valencia sostituisce Fabian Ruiz.

82′ – Fine della serie per il Paris?

Il Paris resta senza vittorie da 4 partite in tutte le competizioni.

79′ – Barcola colpisce il palo

L’esterno sbaglia la doppietta nonostante un cross lavorato di Zague. Sul secondo palo Barcola mette il piede opposto e trova il palo.

75′ – Espulso Bard

L’ex giocatore del Lione, ultimo difensore, vuole fermare il contropiede di Bradley Barcola dopo un corner mal battuto dal Nizza, ma arriva troppo tardi. Il signor Buquet tira fuori quello rosso.

72′ – Il Parigi si spaventa

Un errore di ripartenza del Tenas lo costringe al lavoro. Per fortuna del Paris, Laborde schiaccia troppo il suo tiro.

69′ – Sostituisce Moffi

Evann Guessand entra in gioco per il Nizza.

67′ – Bard sbaglia

Il terzino sinistro del Nizza spinge la palla e prova ad avere l’ultima parola a spese di Yoram Zague. Ma arriva tardi.

64′ – Tenas cura il suo gioco di calci

Il portiere spagnolo manda un pallone teso a Gonçalo Ramos, presente nell’area centrale. Abbastanza per permettere a Parigi di preservare la pelle.

62′ – Diversi giocatori parigini in fase di riscaldamento

Senny Mayulu e Marco Asensio hanno iniziato il riscaldamento a lato.

60′ – Boga sbaglia l’ultima mossa

Dopo una sequenza sulla sinistra e diversi piccoli ganci, Jérémie Boga cancella Warren Zaire-Emery prima di scatenare il suo destro. Il suo tiro manca leggermente.

59′ – Rosario di gomitata

Il numero 8 degli Aiglons spinge di lato Vitinha con il braccio per recuperare palla. La palla viene restituita al PSG.

58′ – Cho cede il posto

Entra in campo Laborde.

57′ – Beraldo progetta

Dopo un uno-due con Fabian Ruiz, Beraldo si presenta in ingresso ai 16,50 metri. Prova a crossare per Ramos, ma la palla è troppo scivolosa.

55′ – Cala l’intensità

Come il pubblico, più silenzioso, il Nizza procrastina nella sua metà campo mentre la pressione del Parigi è più discreta. Un punto che Luis Enrique chiede di correggere.

53′ – Il dato è 6

Il Nizza ha perso tutte le partite in cui è rimasto in svantaggio in questa stagione (6).

50′ – Moffi manca di lucidità

Trovato sulla destra, il nigeriano vuole passare la palla al centro. Il suo passaggio viene intercettato da Fabian Ruiz.

49′ – Ramos trasparente

L’attaccante parigino è invisibile e fatica a incidere sul match. Attualmente è ben circondato dalla difesa del Nizza.

48′ – Il Paris gira

Il PSG inizia la sua prima fase di possesso palla al rientro dagli spogliatoi. I nizzardi sono passati a 5 giocatori in difesa.

46′ – Ci risiamo

Il Nizza si impegna e ha poco più di 45 minuti per rimontare.

MT. È la pausa a Nizza

Dopo due gol segnati in quattro minuti, il Paris ha permesso al Nizza di rientrare in partita con Mohamed Ali-Cho. La partita ora è più equilibrata. Il Nizza ha 45 minuti per riportare il risultato.

45′ – Vendemmia Sanson

Trovato a 20 metri dalla porta avversaria, Morgan Sanson ha scelto di colpire negoziando un 3 contro 2. Il suo tentativo è andato a vuoto.

44′ – Todibo recupera

Dopo aver concesso un piccolo bridge a Bradley Barcola, Jean-Clair Todibo ha raggiunto il suo avversario ed è riuscito nel suo intervento a vincere il suo duello.

41′ – Il Nizza riprende il controllo

Il Nizza torna sulla palla e cerca spesso la sponda destra. Moffi cade dopo il contatto con Skriniar. La punizione di Riviera non serve a niente.

39′ – Marquinhos stoppa davanti a Moffi

Trovato in profondità da Thuram, Moffi spara il suo tiro ma vede rimontare Marquinhos. Il calcio d’angolo, giocato dopo, non serve a nulla.

38′ – Il Parigi rallenta

I parigini vogliono controllare di più i tempi e riducono il ritmo delle trasmissioni, dopo aver mostrato una rinnovata fragilità.

36′ – Il Tenas sgombra il pericolo

Boga e Sanson realizzano un uno-due che prende da dietro la difesa parigina. Arrivato sulla sinistra dell’area, Boga non riesce a concludere e si scontra con Tenas.

35′ – Il pubblico del Nizza ci crede

Rinvigorito dal gol, il pubblico del Nizza si è spinto dietro la propria squadra.

32′ – Cho riduce il punteggio (2-1)

È stato necessario agire affinché Nizza si riprendesse! Marquinhos sbaglia la ripartenza, Jérémie Boga ne approfitta per infiltrarsi in area prima di spostare Cho. Quest’ultimo colpisce sotto la traversa di Tenas, che può solo toccare la palla.

29′ – Bello in difficoltà

Gli Aiglon sembrano demoralizzati dopo il turno dei primi 30 minuti.

27′ – Giallo per Beraldo

Il brasiliano, dietro Mohamed Ali-Cho, ha ricevuto un cartellino per il suo contrasto in ritardo.

26′ – Dante evita il disastro!

Trovato in transizione, Vitinha ha la possibilità di negoziare il due contro due e avanza a centrocampo. Prova un passaggio sulla destra, ma Dante intercetta e salva i suoi.

23′ – Zague raddoppia! (2-0)

Sulle gambe Barcola piazza Lotomba sulla sinistra prima di mandare un cross sul secondo palo. Nessuno del Nizza recupera palla ed è Yoram Zague a segnare il suo primo gol!

20′ – Giallo per Zague

Yoram Zague realizza un maon volontario su passaggio di Khepren Thuram. Giallo logico di Ruddy Buquet.

19′ – Barcola apre le marcature! (1-0)

L’esterno parigino approfitta di un errore nel recupero di Lotomba. Ruiz recupera palla e lancia l’ex giocatore del Lione che insacca sul secondo palo per ingannare Bulka. Questo è il suo 4° gol stagionale in Ligue 1.

18′ – Il Paris invade il campo del Nizza

Il PSG gira la palla nel terzo finale del Nizza sotto i fischi dello stadio. Kang-in Lee decide finalmente di tentare la fortuna da lontano. Ma il tiro viene deviato.

16′ – Cho sfida Skriniar

L’esterno del Nizza sfida nell’uno contro uno Milan Skriniar e prova ad crossare. Ma il suo servizio è troppo forte.

14′ – Viene applicato Zague

Il giovane terzino parigino vince e lancia di netto su Vitinha, che avanza ancora.

12′ – Thuram manca il cross

Il centrocampista voleva indirizzare l’azione verso Cho sulla destra, ma il suo passaggio è troppo forte e finisce 6 metri.

10′ – La partita è ritmata

Nonostante la mancanza di posta in gioco per Parigi, le gare e i duelli si moltiplicano. Da parte sua, il Nizza dimostra di voler cercare i suoi avversari in campo.

9′ – Un bel pressing ostacola il Paris

Un’altra ripartenza fallita per il Parigi che fatica a togliere la palla dal proprio campo.

Contesto

Cosa c’è da sapere

  • Questa partita vale per la 32esima giornata di Ligue 1. Era stata rinviata a causa della presenza del PSG nella fase finale della Champions League.
  • Essendo il Paris già campione, il gruppo convocato da Luis Enrique viene rimescolato. Kylian Mbappé, infastidito dal tendine del ginocchio sinistro, non è nel gruppo, così come Ousmane Dembélé e Achraf Hakimi.
  • Il PSG gioca tra dieci giorni la finale della Coupe de France contro il Lione, a Lille. Oltre alla partita di stasera contro il Nizza, il 19 maggio il Parigi andrà a Metz.
    • Al contrario, il Nizza gioca alla grande. Quinti, a 4 punti da Brest e Lille, i nizzardi si assicurerebbero almeno la qualificazione al turno preliminare di C1 in caso di vittoria stasera e domenica contro il Lille.

-

PREV Europa League. L’OM è stato sconfitto dall’Atalanta Bergamo (1-1) nell’andata della semifinale
NEXT la marcia bianca riunisce 5.000 persone venute a rendergli omaggio a Châteauroux