Georgia: secondo la NATO la “legge russa” è “un passo nella direzione sbagliata”.

Georgia: secondo la NATO la “legge russa” è “un passo nella direzione sbagliata”.
Georgia: secondo la NATO la “legge russa” è “un passo nella direzione sbagliata”.
-

Il voto su questa legge sull’influenza straniera rappresenta, secondo la NATO, un ostacolo alla futura adesione del paese all’UE e all’Alleanza Atlantica.

ANNUNCIO

Ventiquattr’ore dopo che il Parlamento ha adottato in terza lettura la controversa legge sull’influenza straniera, soprannominata “legge russa” da molti dei suoi oppositori, il portavoce della NATO ha dichiarato che la decisione era “un passo nella direzione sbagliata.”

Stesso chiaro messaggio da parte dell’Alto Rappresentante dell’Unione per gli Affari Esteri, Josep Borrell, per il quale questa legge non avrà che effetti negativi sul percorso della Georgia verso l’adesione all’UE.

Chiudi la pubblicità

Queste dichiarazioni arrivano 24 ore dopo manifestazioni piuttosto violente nelle strade di Tbilisi, durante le quali la polizia antisommossa si è confrontata con una folla compatta e inferocita proprio di fronte al palazzo del Parlamento georgiano.

Da settimane in Georgia si svolgono manifestazioni contro la legge. I manifestanti hanno bloccato l’autostrada principale di Tbilisi dopo che alcuni di loro si sono scontrati con la polizia antisommossa davanti al Parlamento, subito dopo l’approvazione della legge martedì.

Secondo il ministero dell’Interno, una dozzina di manifestanti sono stati arrestati “dopo aver disobbedito agli ordini della polizia”.

Una legge che prende di mira i media e le ONG

La legge chiamata “legge russa” dai suoi detrattori, perché ispirata in gran parte a un testo simile in Russia, prende di mira principalmente i media, i blog e le ONG. Non appena sarà promulgato, costringerà queste ultime, in parte finanziate con fondi esteri, a dichiararsi “organizzazioni che perseguono gli interessi di una potenza straniera”.

Il governo, da parte sua, assicura che garantirà semplicemente maggiore trasparenza sulla natura dei finanziamenti a queste organizzazioni.

La presidente georgiana Salome Zourabichvili ha avvertito che porrà il veto, ma il partito al governo Sogno georgiano afferma di avere una maggioranza sufficiente per annullarlo.

-

PREV Il ritorno di Trump alla presidenza: il Canada deve prepararsi all’incertezza e al caos, dice uno dei suoi ex consiglieri
NEXT Calcio – Ligue 2. Possibile proseguimento, Thomas Callens titolare, Lucas Buades assente…: cosa sapere prima di Rodez