nuovo calo di prezzo per il Suv elettrico, finalmente interessante?

-

92 esemplari a gennaio, 37 a febbraio, 41 a marzo e 28 ad aprile, le vendite Nissan continuano a diminuire anche se già inizialmente basse. Le ragioni sono diverse, come i prezzi eccessivamente alti che il marchio giapponese ha avuto cura di abbassare lo scorso settembre ma anche e soprattutto il nuovo bonus ecologico di cui questo modello non può più beneficiare dal momento che è assemblato in Giappone e prodotto dall’altra parte. parte del mondo porta quasi inevitabilmente all’esclusione da questo sistema. Infine, la concorrenza è più agguerrita che mai in questo segmento. Recentemente, la Renault Scenic e la Peugeot e-3008 sono entrate nel mercato francese e potrebbero fare la parte del leone, dato che i francesi sono attaccati ai loro modelli nazionali. Insomma, capiamo meglio perché il produttore ha appena deciso di abbassare ancora una volta i prezzi.

Una riduzione del prezzo equivalente (beh, bene!) al bonus ecologico

Visto che il governo francese ha deciso che la propria Ariya non avrà più diritto al bonus, perché non applicare il boost messo a disposizione dallo Stato stesso? Questa è la conclusione a cui sono giunti i pensatori di Nissan France. È così che su tutte le versioni, tutte nessuna esclusa, possiamo sottrarre 4.000 euro rispetto ai prezzi esposti a settembre 2023.

Una riduzione naturalmente significativa che fa sì che, nella sua variante base con batteria da 63 kWh e motore da 218 CV, il suo prezzo scenda sotto i 40.000 euro. Nella sua versione all’avanguardia con trazione integrale e 394 CV supera di poco la soglia dei 60.000 euro. Tuttavia, per permettervi un Ariya di fascia media dovrete sborsare circa 50.000 euro. Non trascurabile.

Abbastanza per contrastare la tendenza?

Per essere sicuri, basta vedere cosa offre la concorrenza.

Meno interessante della Renault Scénic elettrica di base e della Peugeot e-3008

Si comincia piuttosto male con la Scenic proposta a partire da 39.990 euro nella versione base… bonus esclusi che portano il conto finale a 35.990 euro. Quindi sì, la potenza è inferiore (170 CV) ma la capacità della batteria è appena inferiore (60 kWh) e l’autonomia annunciata è ancora più elevata (430 km per la Scenic, 404 km per l’Ariya).

Quanto alla Peugeot e-3008 base, anche se è più cara (44.990 euro), beneficia del bonus e la sua batteria da 73 kWh le permette di percorrere quasi 530 km in una volta sola.

Poco competitiva anche per la versione con maggiore autonomia

Per superare i 500 km di autonomia bisogna sborsare quasi 46.000 euro con il Suv giapponese.

Per un prezzo più basso, bonus detratto, potrete regalarvi la e-3008 nella sua versione GT all’avanguardia e riccamente equipaggiata (42.990 €) o la Scenic nella sua livrea sportiva ed elegante Esprit Alpine con la grande batteria da 87 kWh di cui è dotata. per più di 600 km di autonomia.

In sintesi, ci sono poche possibilità che l’Ariya si riprenda a livello commerciale.

Tutti i prezzi e le finiture della Nissan Ariya (maggio 2024)

Versione Impegnato Avanzare Evolvi Evolvi+
63 kWh 218 CV € 39.300 € 41.800 / /
87 kWh 242 CV € 45.800 € 49.300 € 52.800 /
e-4ORCE 87 kWh 306 CV / € 52.800 € 55.800 /
e-4ORCE 87 kWh 394 CV / / / € 61.800

Test e pareri editoriali sul SUV elettrico

Nissan Ariya – Advance 218 CV – luglio 2022

Con una certa audacia estetica, l’Ariya si adegua maggiormente dal punto di vista tecnico.

Amiamo

  • Sforzi di presentazione
  • Potenza sufficiente
  • Abitabilità

Ci piace di meno

  • Bassa potenza di carica
  • Baule modesto
  • Guidare senza sorprese


Nissan Ariya e-4ORCE – febbraio 2023

Sicuro, spazioso e ben presentato, il crossover giapponese si avvicina al premium… e presenta un prezzo adeguato.

Amiamo

  • Abitabilità
  • Insonorizzazione attenta
  • Comportamento sicuro

Ci piace di meno

  • Ammortizzazione in 20 pollici
  • Baule minimalista
  • Prezzo salato

Podcast in primo piano

VITA DEGLI UOMINI

Per riassumere

Nissan sta ancora lottando per vendere la sua Ariya. Per uscire dall’oblio, non ci sono davvero altre soluzioni, è stato necessario rivedere nuovamente i suoi prezzi al ribasso. Di quale atto.

-

PREV L’Europa apre in rosso davanti all’inflazione, dubbi sui tassi
NEXT Calcio – Ligue 2. Possibile proseguimento, Thomas Callens titolare, Lucas Buades assente…: cosa sapere prima di Rodez