Cinema: quanto vale “Furiosa: a Mad Max saga”?

Cinema: quanto vale “Furiosa: a Mad Max saga”?
Cinema: quanto vale “Furiosa: a Mad Max saga”?
-

Nove anni fa, George Miller fece scalpore al Festival di Cannes con il suo riavvio del famoso “Mad Max”. Una “Fury Road” furiosa che ha lasciato il segno, dove il lupo solitario ha fatto squadra con Furiosa, interpretata dalla carismatica Charlize…

Nove anni fa, George Miller fece scalpore al Festival di Cannes con il suo riavvio del famoso “Mad Max”. Una “Fury Road” furiosa che ha lasciato il segno, dove il lupo solitario ha fatto squadra con Furiosa, interpretata dalla carismatica Charlize Theron. Tornando sulla Croisette, il cineasta australiano svela questa volta una sezione sul passato di questa donna potente. Un “Mad Max” senza Mad Max, quindi, che riprende in prestito i codici del franchise per un risultato altamente spettacolare con una messa in scena vertiginosa… Un’attrazione sulle montagne russe di oltre due ore, esilarante… anche se l’effetto sorpresa non c’è più.

Punto forte: il “lore”, l’universo… Questo mondo di deserto e desolazione sabbiosa dove si sovrappongono i cadaveri. Esiste però un piccolo paradiso, un Eden fonte di cupidigia al quale sembra impossibile, una volta andati, ritrovare la via del ritorno. È in questo contesto che inizia questo nuovo intrigo che, a volte, tende a ricadere nei viaggi mistici a cui è affezionato il project manager. Lo scenario, tuttavia, si limita a una guerra per il potere e alla ricerca di vendetta. L’eroina fa di tutto per ritrovare il capobanda Dementus, colpevole di aver ucciso sua madre davanti ai suoi occhi.

Eccesso

Un riferimento a “C’era una volta il West” per un blockbuster che prende in prestito sia dal western che dal peplo. Ad eccezione del finale esplicativo, il confronto tra la misteriosa Anya Taylor-Joy e Chris Hemsworth, che, pur rilassato, si diverte a interpretare una sorta di Thor passato al lato oscuro, mantiene le sue promesse. Inseguimenti interminabili, esplosioni a bizzeffe, motociclette che volano in giro, acrobazie eccessive… George Miller fa di tutto. Ogni scena d’azione è eccessiva, anche nello svolgimento, dato che alcune superano facilmente il quarto d’ora. Difficile, quindi, che gli appassionati del genere siano esigenti…

“Furiosa: A Mad Max Saga”, di George Miller, durata 2 ore e 28 minuti. Uscito il 22 maggio.

-

PREV Tra commozione e rabbia, il racconto di una giornata speciale per la giustizia di Nantes
NEXT Quattro spettacoli “folli” da vedere al Théâtre Le Diamant nel 2024-2025