Camera sulla tassa sulla morte e sull’accoglienza

-

(Foto: Jakub Żerdzicki per Unsplash)

LE COURRIER DE SÉRAFIN è una rubrica che presenta due volte a settimana la domanda di finanza personale di un utente, seguita dalla risposta di Sérafin, un’intelligenza artificiale specializzata in finanza personale del Quebec. Il tutto è accompagnato da un commento di convalida o da un supplemento da parte di un professionista finanziario.

c471e69cfb.jpg

Le risposte di Serafin

In Quebec, nel contesto di una successione, cioè quando una proprietà viene trasmessa in eredità, la “tassa di benvenuto”, ufficialmente conosciuta come imposta sui trasferimenti immobiliari, non si applica generalmente.

Ecco un riepilogo di ciò che di solito è applicabile alla tua situazione:

La tassa di benvenuto viene generalmente pagata dall’acquirente di un immobile al momento del trasferimento (cambio di proprietà) di tale immobile.

In caso di successione, se non avviene alcuna operazione di acquisto (cioè la proprietà viene trasmessa per eredità), queste imposte di trasferimento non sono dovute.

Ciò premesso, se l’immobile viene successivamente venduto o se passa di mano al di fuori dell’ambito successorio (ad esempio, se si decide di vendere la propria quota a propria sorella o viceversa), la tassa di trasferimento (transfer tax gradita) potrebbe poi essere applicabile alla transazione.

Dato che tu e tua sorella avete ereditato insieme la casa e intendete abitarci, sembrerebbe che la “tassa di benvenuto” non si applichi nella vostra situazione attuale.

In Quebec, in genere, in caso di successione non si applicano imposte sui trasferimenti immobiliari (welcome tax).

Tuttavia è sempre consigliabile consultare un notaio o un intermediario ipotecario per avere una conferma precisa, poiché ogni situazione può presentare sfumature particolari.

Risposta da Narayana Canape-Lussier, controintermediario ipotecario

Innanzitutto vorrei porgerti le mie più sincere condoglianze per la scomparsa di tuo padre.

Quando erediti una casa dai tuoi genitori e vuoi viverci, è importante capire come si applica la legge sulle tasse sui trasferimenti immobiliari in Quebec. Questa legge prevede esenzioni in determinate situazioni, che potrebbero avere un impatto significativo sulle vostre procedure.

Una di queste esenzioni riguarda il trasferimento di proprietà in linea diretta ascendente o discendente, ad esempio da padre in figlia o da nonna a nipote. Quindi, nella situazione qui presentata, sarai esente dalla tassa di benvenuto, chiamata anche tassa di trasferimento.

Perché questa esenzione sia applicabile, un passo importante consiste nel fatto che il notaio annoti nell’atto di trasferimento (o nell’atto di vendita), in modo che l’acquirente benefici dell’esenzione dall’imposta di trasferimento.

Secondo la legge sulle imposte sui trasferimenti immobiliari, la città o il comune possono anche imporre un’imposta aggiuntiva all’acquirente che ha beneficiato dell’esenzione. Questo importo è fissato a un massimo di $ 200 per un edificio del valore di $ 40.000 o più. Inoltre, la città o il comune potrebbero chiederti documentazione aggiuntiva per dimostrare la tua relazione con il proprietario e garantire la legittimità dell’esenzione.

Ti consiglio comunque vivamente di contattare la città o il comune in cui si trova l’immobile per accertarti dei dettagli. Ogni file è unico e alcune sfumature potrebbero modificare i risultati attesi. È sempre meglio ottenere informazioni precise e aggiornate per evitare confusione o sorprese. Non esitate a contattare il vostro notaio per chiarire le procedure specifiche alla vostra situazione.

Hai altre domande sulla finanza personale? Andate a chiedere a Sérafin e, chissà, le vostre domande potrebbero essere pubblicate qui!

-

PREV Rock’n Toques 2024: il brunch domenicale è quasi esaurito!
NEXT Trova Virginie Girod e Laurie Cholewa in un live Youtube Europe 1 il 7 maggio