Calvin Pickard vince la giornata e salva la stagione degli Edmonton Oilers

-

Il backup di 32 anni ha trasformato la sua prima partita di playoff della NHL in una per gli annali sportivi di Edmonton martedì

Pubblicato il 14 maggio 2024Ultimo aggiornamento 12 ore fa5 minuti di lettura

Puoi salvare questo articolo registrandoti gratuitamente qui. Oppure accedi se hai un account.

Contenuto dell’articolo

Dato che gli Edmonton Oilers avevano dominato Vancouver nelle due partite precedenti, non avevano bisogno che Calvin Pickard fosse sensazionale in Gara 4.

Semplicemente buono.

Contenuto dell’articolo

Alla fine si rivelò comunque sensazionale.

Martedì, il 32enne backup ha trasformato la sua prima partita di playoff della NHL in una per gli annali sportivi di Edmonton, salvando 20 tiri – e la stagione degli Oilers – in una selvaggia vittoria per 3-2.

Pubblicità 2

Questo annuncio non è stato ancora caricato, ma il tuo articolo continua di seguito.

QUESTO CONTENUTO È RISERVATO SOLO AGLI ABBONATI

Iscriviti ora per leggere le ultime notizie nella tua città e in tutto il Canada.

  • Articoli esclusivi di David Staples, Keith Gerein e altri, notizie sugli Oilers da Cult of Hockey, articoli Ask EJ Anything, Noon News Roundup e newsletter Under the Dome.
  • Accesso online illimitato all’Edmonton Journal e a 15 siti di notizie con un account.
  • Edmonton Journal ePaper, una replica elettronica dell’edizione cartacea da visualizzare su qualsiasi dispositivo, condividere e commentare.
  • Puzzle giornalieri, incluso il cruciverba del New York Times.
  • Supporto al giornalismo locale.

ISCRIVITI PER SBLOCCARE PIÙ ARTICOLI

Iscriviti ora per leggere le ultime notizie nella tua città e in tutto il Canada.

  • Articoli esclusivi di David Staples, Keith Gerein e altri, notizie sugli Oilers da Cult of Hockey, articoli Ask EJ Anything, Noon News Roundup e newsletter Under the Dome.
  • Accesso online illimitato all’Edmonton Journal e a 15 siti di notizie con un account.
  • Edmonton Journal ePaper, una replica elettronica dell’edizione cartacea da visualizzare su qualsiasi dispositivo, condividere e commentare.
  • Puzzle giornalieri, incluso il cruciverba del New York Times.
  • Supporto al giornalismo locale.

REGISTRATI/ACCEDI PER SBLOCCARE PIÙ ARTICOLI

Crea un account o accedi per continuare la tua esperienza di lettura.

  • Accedi ad articoli da tutto il Canada con un unico account.
  • Condividi i tuoi pensieri e unisciti alla conversazione nei commenti.
  • Goditi articoli aggiuntivi al mese.
  • Ricevi aggiornamenti via email dai tuoi autori preferiti.

Accedi o crea un account

oro

Contenuto dell’articolo

“Stavo cercando di incanalare le mie emozioni il più possibile”, ha detto Pickard, che è quasi sicuro di iniziare in Gara 5 giovedì a Vancouver. “Ovviamente è dura. È una partita ad alta posta in gioco, una partita enorme per noi, ma mi sono sentito a mio agio fin dall’inizio. Avevamo una grande energia fin dall’inizio, il pubblico era entusiasta. Abbiamo giocato alla grande tutta la notte.

“(Vancouver) ha fatto un paio di buoni rimbalzi ma non ci ha sgonfiato ed è stato un gol enorme alla fine.”

Con il pubblico di Rogers Place che cercava di elaborare il pugno allo stomaco di Vancouver all’undicesima ora, un fortunato gol di pareggio con 1:41 rimasto nel regolamento, Evan Bouchard si è preso cura della situazione prima ancora che lo shock avesse la possibilità di manifestarsi. Il suo tiro al polso con 38,1 secondi da giocare ha confermato la decisione sofferta e ha pareggiato la serie 2-2.

“Non era l’ideale rinunciare a quel secondo nel terzo, ma non c’era molto tempo per tenere il broncio e pensarci”, ha detto Bouchard, che ha anche segnato il vincitore del supplementare nella vittoria di Gara 2 di Edmonton.

“Abbiamo fatto un ottimo lavoro andando a rete, lo abbiamo predicato per tutta la partita, segnando gol sporchi, quindi complimenti ai nostri attaccanti per aver lottato davanti, è un lavoro duro. Ho visto una strada e l’ho presa”.

Contenuto dell’articolo

Pubblicità 3

Questo annuncio non è stato ancora caricato, ma il tuo articolo continua di seguito.

Contenuto dell’articolo

Invece di essere uomini morti che camminano in un deficit di 3-1 nella serie, gli Oilers sono tornati al comando dopo aver vinto due delle ultime tre partite e battendo Vancouver 45-18 nell’altra.

type="image/webp"> type="image/jpeg"> type="image/webp"> type="image/jpeg"> type="image/webp">Playoff NHL degli Oilers Canucks>>>>>
Leon Draisaitl (29) di Edmonton Oilers celebra il suo obiettivo con i compagni di squadra contro i Vancouver Canucks durante l’azione di playoff NHL del primo periodo del secondo turno a Edmonton martedì 14 maggio 2024 a Edmonton. Foto di Greg Southam /Postmediale

“Abbiamo giocato una partita troppo bella per non vincere questa”, ha detto il difensore Mattias Ekholm. “Sentivo che avremmo vinto, sia adesso che ai supplementari. È stato davvero bello vedere che uno è entrato.

Vancouver non era stata la squadra migliore nelle prime tre partite, ma stava vincendo le battaglie sui portieri. Tutto è cambiato in Gara 4. Arturs Silovs è stato di nuovo eccezionale per i Canucks, tenendo vicino un’altra partita che avrebbe dovuto essere una disfatta degli Oilers, ma è stato Pickard, partendo al posto di un assediato Stuart Skinner, a vincere la giornata.

È un giorno che aspettava da un’intera carriera.

“Sei stato scelto dal Colorado (nel 2010) e giochi lì per un paio d’anni, pensi che sarai nella stessa squadra per tutta la carriera e 10 squadre dopo sei qui”, ha detto. “È stato un viaggio fantastico, molte esperienze di apprendimento e non mi pento di nulla. Sono semplicemente grato per questa opportunità”.

Lo sono anche gli Oilers, potete crederci. Ne avevano bisogno ancor più di Pickard.

Pubblicità 4

Questo annuncio non è stato ancora caricato, ma il tuo articolo continua di seguito.

Contenuto dell’articolo

“Ci credi sempre, speri, ma ora che è finalmente arrivato è emozionante”, ha detto Pickard, aggiungendo che sapeva di dover restare nel momento. “Non volevo lasciare che la pressione di una partita di playoff prevalesse su ciò che dovevo fare. Mi sono sentito a mio agio.

Quando un ragazzo altrettanto apprezzato nello spogliatoio si mette sulla linea di fuoco e offre una performance del genere, ha risonanza. Questa non è stata solo una vittoria fondamentale, i suoi compagni di squadra dicono che non sarebbe potuta capitare a un ragazzo più gentile.

“Non importa quanto sia un bravo ragazzo nello spogliatoio, tutti vogliono stargli vicino”, ha detto Bouchard. “E quando può andare in rete e giocare in quel modo è difficile non volere un compagno di squadra come Cal nella tua squadra.”

Pickard non è stato chiamato in causa molto mentre Edmonton ha controllato il primo periodo, spendendolo quasi tutto nel finale di Vancouver e andando avanti 1-0 sul goal power play di Leon Draisaitl al 11:10, ma ha fatto un paio di parate calme e astute durante il gioco di potere iniziale di Vancouver per mantenere l’1-0 sugli Oilers al primo intervallo.

E quando Vancouver ha respinto nel secondo periodo, è stato di nuovo in vantaggio, fermando 10 tiri e preservando il vantaggio per 1-0 fino a quando Ryan Nugent-Hopkins ha messo un tiro di polso dal secondo palo alle 19:20 per il 2 -0 verso il terzo periodo.

Pubblicità 5

Questo annuncio non è stato ancora caricato, ma il tuo articolo continua di seguito.

Contenuto dell’articolo

I Canucks hanno lanciato la loro pressione più feroce in tre partite nel terzo periodo, e hanno chiuso il vantaggio sul 2-1 con un tiro a volo d’uccello di Connor Garland a 13 minuti dalla fine. Con Edmonton pronto a chiudere la vittoria, Brock Boeser ha puntato un tiro nel traffico davanti a Pickard ed era tutto legato con 1:41 da giocare.

Ma la mezzanotte non è mai arrivata per la storia di Cenerentola in rete.

“Non so se abbiamo ancora capito tutto”, ha detto Pickard. “È ovviamente una grande vittoria per noi. È passato molto tempo: ho fatto il mio debutto 10 anni fa e non ho ottenuto alcuna azione nei playoff a nessun livello. È stata un’opportunità entusiasmante per me. I ragazzi giocano alla grande davanti a me e ora è il meglio di tre”.

type="image/webp"> type="image/jpeg"> type="image/webp"> type="image/jpeg"> type="image/webp">Playoff NHL degli Oilers Canucks>>>>>
Gli Edmonton Oilers celebrano il gol della vittoria contro i Vancouver Canucks durante il terzo periodo, il secondo turno dei playoff NHL a Edmonton martedì 14 maggio 2024 a Edmonton. Foto di Greg Southam /Postmediale

Grandi uccisioni

Battersi è qualcosa che gli Oilers volevano evitare in una decisiva Gara 4, ma non hanno seguito esattamente quel copione. Darnell Nurse ha preso una penalità di controllo incrociato all’inizio del primo periodo e poi, con gli Oilers sull’1-0 e in controllo totale, Evander Kane ha preso una doppia minore per aver alzato il legname su Tyler Myers.

Avrebbe potuto essere disastroso, ma le unità di rigore di Edmonton sono rimaste in fiamme per tutti e sei i minuti. I tiri durante i quattro minuti di Kane sono stati 1-1.

“Le nostre squadre speciali erano fantastiche, non abbiamo dato loro molto nelle uccisioni iniziali e quel doppio minore era un punto di pressione nel gioco”, ha detto Pickard. “Ci siamo nutriti del pubblico e abbiamo ottenuto molti risultati positivi. È stata una grande uccisione per noi al momento giusto.

E-mail:

[email protected]

Imparentato

Contenuto dell’articolo

-

PREV Un incendio devasta gli interni del McDonald’s di Soissons, il ristorante chiuso a tempo indeterminato
NEXT Ambiente: francesi, catalani e baschi condivideranno la loro produzione di energia solare