il presunto assassino doveva essere processato per molestie nei confronti della sua ex moglie

-

Articolo premium,
Riservato agli abbonati

Il Choletais sospettato di aver accoltellato un uomo di 45 anni lunedì 13 maggio a Mortagne-sur-Sèvre (Vendée), è già noto ai giudici. Doveva comparire giovedì 16 maggio davanti al tribunale penale di La Roche-sur-Yon per tre reati, tra cui un'”intrusione nella privacy della compagna della vittima, che era la sua ex moglie.

Cholet, avenue de l’Europe, martedì 14 maggio. Il sospettato dell’omicidio vive in questo edificio. | ARCHIVIO CO – GABRIEL BOUSSONNIÈRE


Visualizza a schermo intero


chiudere

  • Cholet, avenue de l’Europe, martedì 14 maggio. Il sospettato dell’omicidio vive in questo edificio. | ARCHIVIO CO – GABRIEL BOUSSONNIÈRE

Sappiamo qualcosa in più sul profilo dei Choletai sospettati di aver accoltellato un impiegato della Charal, 45 anni, lunedì 13 maggio, intorno alle 4 del mattino, davanti alla sua abitazione, a Mortagne-sur-Sèvre (Vandea), vicino a Cholet. . Perseguito per omicidio volontario, l’indagato, 58 anni e nato in Algeria, è già noto alla corte, secondo informazioni rivelate da Ouest-France e confermate dal tribunale giudiziario di La Roche-sur-Yon. io…

-

PREV Il prezzo dell’INJ è in aumento
NEXT Da che età potete portare i vostri bambini a vedere “Blue & Company” al cinema?