Grégory Allione, il pompiere che la macronie vuole mettere sotto i riflettori – Libération

Grégory Allione, il pompiere che la macronie vuole mettere sotto i riflettori – Libération
Grégory Allione, il pompiere che la macronie vuole mettere sotto i riflettori – Libération
-

Capitano Fiamma

Articolo riservato agli abbonati

Elezioni europee 2024 caso

Renaissance vuole promuovere l’ex presidente della Federazione nazionale dei vigili del fuoco, che figura all’ottavo posto nella lista di Valérie Hayer.

Estratto di A Pol, la nostra newsletter politica riservata ai nostri abbonati: Dscoprilo gratuitamente.

Tra i partenti del Renew rinnovati per un tour nella lista di Valérie Hayer, è lui il nuovo ragazzo che la macronie vuole fare colpo. Il suo nome ha deliziato i parlamentari della maggioranza (perché ai deputati piace blandire le caserme del loro circolo): il Varois Grégory Allione, ex presidente della Federazione nazionale dei vigili del fuoco, figura in ottava posizione.

Conosciuto dal presidente e ministro degli Interni, Gérald Darmanin, ha visto il suo nome proposto dal presidente della regione del Sud, Renaud Muselier, che si rallegra di vedere sette candidati del sud nella lista Hayer. I due uomini hanno costruito insieme il piano di prevenzione degli incendi boschivi della regione. “È una stella in caserma, il suo profilo funziona benissimo sui territori”si lascia trasportare da uno stratega della campagna che non resiste a una frecciata contro gli avversari di LR: Allione, alias “il pompiere”sarebbe un profilo molto più efficace di quello del generale Christophe Gomart, ex direttore dell’intelligence militare e numero tre della lista francese.

-

PREV questo operatore taglia i prezzi con la sua offerta 5G 150 GB a 9,99€
NEXT 38a giornata, Real Madrid – Real Betis: ultima prova prima della finale – Le Journal du Real