il tuo supermercato è interessato?

il tuo supermercato è interessato?
il tuo supermercato è interessato?
-

In una situazione di indebitamento eccessivo, il gruppo Casino si è trovato costretto, l’anno scorso, a vendere un centinaio di negozi ad altri gruppi concorrenti. Tra questi, Intermarché, che ha rilevato un totale di 294 punti vendita.

Tra i 294 marchi, tra ipermercati e supermercati, una sessantina portano già i colori di Intermarché o Netto. Secondo le informazioni di Capitaledal 16 maggio faranno ufficialmente parte del gruppo di 35 nuovi punti vendita Moschettieri. Secondo il direttore del gruppo, Thierry Cotillard, intervenuto in una conferenza stampa il 14 maggio, queste acquisizioni sono promettenti per il futuro del distributore. “ Viviamo un momento storico”ha commentato.

35 marchi trasformati in Intermarché e Netto

I marchi che dal 16 maggio si trasformeranno nei negozi Netto e Intermarché:

  • Regione ITM Centro Est: i negozi Clermont-Ferrand e Mions diventeranno marchi Netto. I punti vendita del Casinò a Villeurbanne, Vif, Grenoble, Clermont-Ferrand, Saona, Lione (9° e 7° arrondissement), oltre a due negozi a Besançon diventerà Intermarché.
  • Sud-Est: I marchi di Canet-en-Roussillon, Saint-Cyr-sur-mer, Carry-le-Rouet, Saint-Fons, Le Cannet, Biot, Nice, Garéoult, Bandol e Bolquère diventeranno Intermarché, e quelli di Ciotat Netto.
  • Centro Ovest: i punti vendita di Longeville-sur-mer e Couzeix diventeranno negozi Intermarché e Blanzac-lès-Matha Netto.
  • Sud-Ovest: il marchio di Arcachon diventerà Intermarché e quelli di Fleurance, Idron Valence e Sauvagnon Netto.

I marchi che dal 23 maggio si trasformeranno nei negozi Netto e Intermarché:

  • Centro-Est: i negozi di Beaune e Vénissieux diventeranno Netto, e quelli di Charlieu, Saint-Martin d’Hermès, Clermont-Ferrand, Arbent, Annemasse des Intermarché.
  • Sud-est: i negozi di Marsiglia (9°, 8°, 13° arrondissement), Perpignan, Davézieux, Hyères, Villeneuve-Loubet, Fréjus, Fuveau, Briançon diventeranno Intermarché e il marchio Ales Netto.
  • Ovest: il negozio di Quimper diventerà un Intermarché
  • Est: il punto vendita Epinal diventerà un Intermarché
  • Nella regione parigina: i negozi di Asnières-sur-Seine, Suresnes, Parigi (13ᵉ), Luce e Boissy-Saint-Léger diventeranno Intermarché, mentre quello di Houilles diventa Netto.
  • Nel centro-ovest: il negozio del Casinò di Saint-Yrieix-la-Perche diventa Intermarché.

Sconti fino al 15% per fidelizzare i clienti del casinò

Ricordiamo che Intermarché detiene circa il 17% della quota di mercato della distribuzione, posizionandosi subito dietro Carrefour e Leclerc. Secondo il suo presidente, l’obiettivo, attraverso l’acquisizione dei negozi Casino, è quello di raggiungere il 20% della quota di mercato, cosa che permetterà al gruppo di risalire al 2° posto, davanti quindi al gruppo intersezione. “Fino aora i francesi potrebbero recarsi in un negozio Intermarché ogni 17 chilometri. D’ora in poi saremo a 12 chilometri da tutte le case “, ha dichiarato.

Inoltre, per trattenere gli ex clienti del Casinò, Intermarché ha ridotto i prezzi dei prodotti del 15%. Uno sconto che le ha permesso di aumentare il fatturato di queste marche del 12,7% già pochi mesi dopo la loro apertura, secondo il direttore del gruppo Mousquetaire.

type="image/webp">>

-

PREV Polpa di pesce, colorante, amido… Cosa contiene veramente il surimi?
NEXT [NASA HQ News] La NASA assegna contratti per servizi di acquisizione rapida di veicoli spaziali