LNAH in Quebec: è fatta

LNAH in Quebec: è fatta
LNAH in Quebec: è fatta
-

La North American Hockey League (LNAH) ha confermato martedì l’arrivo di una concessione in Quebec, cosicché il circuito comprende ora otto squadre.

• Leggi anche: La squadra Saint-Hyacinthe rivela il suo nome e il suo logo

• Leggi anche: Una risorsa straordinaria per il LNAH

• Leggi anche: Due ex Canadien saranno proprietari della LNAH

Come indicato da “Le Journal” di Kevin Dubé quasi un mese fa, il club Old Capital inizierà le sue attività il prossimo autunno. Il Québec si unisce così ai Pétroliers de Laval, agli Éperviers de Sorel-Tracy, al Cool FM de Saint-Georges, al 3L de Rivière-du-Loup, all’Assurancia de Thetford e al Marchese de Jonquière. Inoltre, all’inizio di maggio, la LNAH ha aggiunto una squadra al Saint-Hyacinthe, il Bataillon, i cui proprietari sono gli ex giocatori Guillaume Latendresse e Maxim Lapierre.

“Proprio come Saint-Hyacinthe, per noi era importante tornare sul mercato del Quebec. Il processo è iniziato diverse settimane fa e il risultato è doppiamente soddisfacente”, ha affermato in un comunicato stampa Jessy Girard, direttore generale e commissario ad interim dell’LNAH.

Il circuito ha chiarito che la nuova organizzazione si concentrerà nelle prossime settimane sul progetto di espansione, sullo sviluppo dell’immagine del marchio e della strategia di marketing. I dettagli riguardanti l’organigramma della squadra verranno comunicati successivamente.

Ad aprile, “Le Journal” ha riferito che molto probabilmente la squadra del Quebec giocherà le partite locali in due luoghi durante la sua prima stagione, vale a dire il Bonair Sports Complex e il Youth Pavilion.

In collaborazione con i nostri partner

-

PREV I prezzi del petrolio salgono nonostante l’aumento delle scorte statunitensi
NEXT I lavoratori potranno continuare a vivere nei veicoli ricreazionali a Tofino