Tancoo chiede lavori urgenti alla foce del fiume Godineau

Tancoo chiede lavori urgenti alla foce del fiume Godineau
Tancoo chiede lavori urgenti alla foce del fiume Godineau
-

Deputato Oropouche OvestDave Tancoo ha invitato il ministro dei Lavori e dei Trasporti Rohan Sinanan a garantire che l’ingresso nel Golfo di Paria venga urgentemente liberato.

Questo, poiché i massi si sono spostati dalla base del nuovo ponte sul fiume Godineau e hanno viaggiato per più di 100 piedi da dove erano stati originariamente posizionati.

In una dichiarazione, Tancoo ha affermato che, se non affrontati, i massi potrebbero causare problemi fino alle comunità penali e circostanti, che spesso devono affrontare problemi di inondazioni durante la stagione delle piogge.

Il deputato ha affermato che i massi devono essere rimossi e sostituiti alla base del ponte per preservare l’integrità dell’infrastruttura a lungo termine.

Secondo Tancoo, la distanza spostata dai massi suggerisce che c’è una mancanza di manutenzione del corso d’acqua.

Ha detto che è qualcosa su cui ha invitato il Ministro ad affrontare in diverse occasioni.

Tancoo ha affermato che i massi stanno attualmente causando problemi a coloro che sono impegnati in attività di pesca.

“Con la bassa marea, nessun peschereccio può nemmeno pensare di attraversare il canale. Anche durante l’alta marea, i pescatori corrono un serio rischio navigando in quella sezione del corso d’acqua, a causa delle dimensioni dei massi nel fiume stesso, che hanno causato danni alle barche da pesca e ai loro motori, rompendo timoni ed eliche, cosa che i pescatori non fanno. essere risarcito.”

Il deputato di Oropouche West ha accusato il governo di trascurare gli appelli dei residenti, degli attivisti della comunità e dei rappresentanti eletti a frequentare i corsi d’acqua nel bacino del fiume Oropouche.

Ha ripetuto la sua richiesta affinché la pulizia del corso d’acqua sia una priorità prima dell’inizio della stagione delle piogge.

Ritengo sia il ministro Rohan Sinanan che il ministro Richie Sookhai personalmente responsabili della massiccia minaccia di inondazioni e dei danni alle case e al bestiame che i cittadini dovranno affrontare a causa dello spietato rifiuto di affrontare gli ovvi problemi.

Le soluzioni sono note. Non sono nuovi. Ciò che serve è la fine di questa discriminazione geografica da parte di questi ministri”, ha detto Tancoo.

-

PREV Gli Asburgo si preparano per Le Mans
NEXT perché dovresti vedere “Emilia Perez” di Jacques Audiard?