Pouille non si scandalizza del fatto che Thiem non sia invitato

Pouille non si scandalizza del fatto che Thiem non sia invitato
Pouille non si scandalizza del fatto che Thiem non sia invitato
-

Di GF

Pubblicato
1 minuto fa,

Aggiornamento proprio adesso

Lucas Pouille ritiene logica la scelta degli inviti per il Roland-Garros.
Pedro Porru / SPP / SPP / Panoramica

Il francese comprende la delusione dell’austriaco, non invitato al torneo, ma ritiene che gli altri giocatori meritino quanto lui di beneficiare di una wild card.

Gli inviti al torneo Roland-Garros sono stati assegnati questo martedì e, piccola sorpresa, Dominic Thiem non è tra i beneficiari mentre l’austriaco, che concluderà la sua carriera quest’anno, è stato due volte finalista al cancello. Questa scelta, che lascia indietro il 30enne giocatore, retrocesso al 117esimo posto mondiale, ha ampiamente commentato sui social network.

Alcuni si sono pentiti amaramente di questa decisione da parte della direzione del torneo. Uno degli internauti ha addirittura chiesto la sua opinione a Lucas Pouille, che comprende la delusione del vincitore degli US Open 2020 ma crede anche che gli altri giocatori se lo meritino altrettanto. “Certamente se lo merita, ha una carriera straordinaria. Ma lo meritano anche i giovani che sono tra il 110° e il 130°. Trovo normale favorirli”ha spiegato Pouille.

-

PREV chi è Mohamed Amra, il prigioniero in fuga?
NEXT Video. Da dove viene la Palma d’Oro al Festival di Cannes?