La NASA e la Boeing fissano la nuova data per il lancio con equipaggio dello Starliner

La NASA e la Boeing fissano la nuova data per il lancio con equipaggio dello Starliner
La NASA e la Boeing fissano la nuova data per il lancio con equipaggio dello Starliner
-

STAZIONE SPAZIALE CAPE CANAVERAL – Il primo lancio con equipaggio dello Starliner ha una nuova data di decollo mentre i team lavorano su un nuovo problema emerso con la missione, ha dichiarato Boeing martedì.


Cosa hai bisogno di sapere

  • Il secondo tentativo di lancio viene annullato a causa di una perdita di elio sulla navicella Starliner
  • Il primo tentativo è stato annullato a causa di un problema con una valvola di pressione sul razzo Atlas V
  • Ottieni la copertura completa della missione qui ▶

Lo Starliner della Boeing ha una piccola perdita di elio che è stata scoperta nel modulo di servizio della navicella spaziale, ha dichiarato la società in un aggiornamento.

Questa perdita è stata fatta risalire a una flangia che si trova sul propulsore del sistema di controllo a reazione singola dello Starliner, ha affermato Boeing. Una flangia viene utilizzata per collegare due tubi o valvole.

“L’elio viene utilizzato nei sistemi di propulsione dei veicoli spaziali per consentire l’accensione dei propulsori e non è combustibile o tossico”, ha affermato Boeing.

Boeing ha dichiarato che insieme alla NASA effettueranno dei test una volta risolto il problema.

“Dopo il completamento con successo della missione, la NASA avvierà il processo finale di certificazione di Starliner e dei suoi sistemi per le missioni di rotazione con equipaggio verso la stazione spaziale”, ha affermato la NASA.

Ciò significa che il secondo tentativo di lancio dello Starliner, previsto per venerdì 17 maggio, alle 18:16 ET, è stato annullato.

La nuova data è alle 16:43 ET di martedì 21 maggio, ha confermato Boeing.

Il primo tentativo di lancio, che avrebbe visto gli astronauti della NASA Cmdr. Barry “Butch” Wilmore e il pilota Sunita “Suni” Williams decollano e si dirigono verso la Stazione Spaziale Internazionale, è stato annullato.

Lunedì 6 maggio, la coppia era pronta a lasciare il Launch Complex-41 alla Cape Canaveral Space Force Station alle 22:34 ET, ma alle 20:34 ET, sia la NASA che la Boeing hanno annullato il lancio a causa di un problema con una valvola di regolazione della pressione sul serbatoio dell’ossigeno liquido sullo stadio superiore Centaur del razzo Atlas V della United Launch Alliance.

(Boeing ha costruito lo Starliner e la United Launch Alliance – una joint venture tra Boeing e Lockheed Martin – ha costruito il razzo Atlas V.)

Nell’aggiornamento di martedì, Boeing ha dichiarato che il team di ULA ha sostituito la valvola.

“Il team ha inoltre eseguito la ripressurizzazione e lo spurgo del sistema, nonché testato la nuova valvola, che ha funzionato normalmente”, ha affermato Boeing.

La navicella spaziale Starliner, seduta in cima al razzo Atlas V, si trova ancora presso la Vertical Integration Facility presso lo Space Launch Complex-41 sulla stazione spaziale di Cape Canaveral in Florida dopo essere stata ritirata per riparazioni dopo il tentativo di lancio cancellato.

-

PREV Uno sguardo al primo giorno del Summer Split della LFL
NEXT un incendio alla stazione della metropolitana Part-Dieu questo giovedì mattina, traffico interrotto sulla linea B