Le azioni GME aumentano del 70% con il ritorno della mania delle azioni dei meme

Le azioni GME aumentano del 70% con il ritorno della mania delle azioni dei meme
Le azioni GME aumentano del 70% con il ritorno della mania delle azioni dei meme
-

Avishek Das | Razzo leggero | Immagini Getty

Azioni di GameStop è balzato martedì, estendendo il rally azionario dei meme avviato dal primo post online di “Roaring Kitty” in tre anni.

Le azioni del rivenditore di videogiochi GameStop sono state scambiate in rialzo del 70% prima di essere messe in pausa, dopo un rialzo del 74% lunedì. AMC è cresciuta del 90% anche dopo che la catena di cinema ha raccolto circa 250 milioni di dollari di nuovo capitale azionario durante le folli contrattazioni di lunedì. Le sue azioni sono state interrotte più volte nelle prime fasi delle negoziazioni.

Martedì altri cosiddetti titoli meme hanno aperto in netto rialzo. Le azioni di BlackBerry, un tempo produttore di smartphone dominante, sono aumentate del 17%, mentre il produttore di cuffie Koss è cresciuto del 40%.

Il fenomeno dei meme stock sembra essere stato riacceso da un recente social media https://twitter.com/TheRoaringKitty/status/1789807772542067105 da Gattino ruggente. L’uomo, il cui nome legale è Keith Gill, ha pubblicato sulla piattaforma X un’immagine di un videogiocatore seduto in avanti sulla propria sedia: un meme utilizzato dai giocatori per indicare che stanno prendendo sul serio il gioco.

Ha segnato il primo post di Gill sulla piattaforma dal 2021 e da allora è stato visto più di 23 milioni di volte. Gill ha proseguito con una serie di post di brevi video di programmi TV e film famosi, anche se il significato dietro alcuni di essi non era chiaro.

“Sembra che gli investitori al dettaglio stiano diventando di nuovo più ottimisti e disposti ad assumersi maggiori rischi”, ha detto in una nota Neil Wilson, capo analista di mercato di Finalto. “Non c’è alcuna ragione fondamentale per questa mossa in quanto tale: l’ultimo rapporto sugli utili del GME è stato pessimo.”

Alla fine di marzo, GameStop ha dichiarato di aver tagliato un numero imprecisato di posti di lavoro per ridurre i costi e ha riportato ricavi inferiori nel quarto trimestre a causa della crescente concorrenza dei concorrenti basati sull’e-commerce.

“Inconfondibilmente” fa eco alla saga del 2021

Gill è un ex operatore di marketing per la Massachusetts Mutual Life Insurance. Conosciuto anche come DeepF——Value su Reddit, ha guidato un esercito di trader giornalieri che si sono incoraggiati a vicenda e hanno accumulato titoli di videogiochi fisici e opzioni call di GameStop tra il 2020 e il 2021.

L’obiettivo era quello di far salire le azioni di alcune società precedentemente non amate, esercitando pressione sugli hedge fund che avevano scommesso sul loro calo di valore.

Le azioni di GameStop, che hanno raggiunto il massimo intraday storico di $ 120,75 nel gennaio 2021, sono successivamente crollate insieme ad altre stesse azioni man mano che gli interessi svanivano. Le azioni di GameStop hanno registrato un trend al ribasso negli ultimi anni, toccando il minimo di tre anni di 9,95 dollari il mese scorso. Si sono conclusi lunedì a $ 30,45.

La società di analisi Ortex Technologies ha stimato che le perdite per i venditori allo scoperto di GameStop ammontavano a 868 milioni di dollari alla chiusura di lunedì e si attestavano a 1,26 miliardi di dollari per maggio.

Al prezzo di 46 dollari per azione all’inizio di martedì, Ortex Technologies ha dichiarato che i venditori allo scoperto di GameStop hanno perso altri 1,04 miliardi di dollari, spingendo le perdite totali per maggio a poco più di 2,3 miliardi di dollari.

“Con lo short interest di GameStop che si avvicina al 25% del free float, il livello più alto dal 2022, e uno sbalorditivo aumento dei prezzi del 150% in meno di due giorni, la situazione riecheggia inequivocabilmente gli eventi di gennaio 2021″, ha detto alla CNBC via e-mail un portavoce di Ortex Technologies.

“In particolare, non ci sono indicazioni che i detentori di posizioni corte abbiano iniziato a chiudere le loro posizioni. In un ambiente di mercato così dinamico, monitorare i livelli di interesse a breve è cruciale poiché questi parametri segnalano quando i venditori allo scoperto iniziano a chiudere le loro posizioni, aggiungendo potenzialmente ulteriore pressione di acquisto al mercato. azioni”, hanno aggiunto.

La vendita allo scoperto è una strategia in cui gli investitori prendono in prestito azioni a un certo prezzo, aspettandosi che il valore di mercato scenda al di sotto di quel livello quando arriva il momento di pagare le azioni prese in prestito.

— Ganesh Rao e Fred Imbert della CNBC hanno contribuito a questo rapporto.

-

PREV Il giusto prezzo: Eric Antoine rivela ciò che la produzione ora vieta formalmente ai candidati
NEXT Sepolture anonime a Kamloops: una giornata di riflessione per rendere omaggio ai dispersi | Scuole residenziali per aborigeni