Michael Cohen, testimone chiave contro Trump, testimonia al processo sui pagamenti “del silenzio”.

Michael Cohen, testimone chiave contro Trump, testimonia al processo sui pagamenti “del silenzio”.
Michael Cohen, testimone chiave contro Trump, testimonia al processo sui pagamenti “del silenzio”.
-

Cohen ha detto di aver saputo che Daniels aveva intenzione di raccontare la sua storia al Daily Mail, un tabloid britannico. Ha detto che è arrivato il momento in cui Trump si è reso conto di non avere altra scelta se non quella di concludere l’accordo.

“[Trump] mi ha dichiarato di aver parlato con alcuni amici, alcune persone, persone molto intelligenti, e che: “Sono 130.000 dollari e tu sei un miliardario, pagali e basta”. Non c’è motivo di tenere questa cosa qui fuori, fallo e basta'”, ha testimoniato Cohen. “Quindi mi ha detto: ‘Fallo e basta. Vai a incontrare Allen Weisselberg e risolvi tutta la faccenda.'”

Weisselberg è stato per lungo tempo direttore finanziario della Trump Organization. Cohen ha detto che il pagamento doveva essere effettuato “immediatamente” e ha suggerito che Weisselberg effettuasse lui stesso il pagamento.

“Ho suggerito ad Allen: ‘Sei un CFO, guadagni sette cifre, perché non vai a farlo e basta?'” Ricorda Cohen. Weisselberg rifiutò, dicendo che aveva quattro nipoti che frequentavano la scuola elementare e il campo estivo e non riusciva a trovare i soldi, secondo Cohen.

“A causa dell’urgenza, e poiché stavano andando al Daily Mail, alla fine ho detto: ‘OK, pagherò io'”, ha detto Cohen, aggiungendo che Weisselberg gli aveva assicurato che Trump lo avrebbe ripagato. Ha detto che i tre hanno parlato e Cohen gli ha detto che avrebbe pagato lui i soldi.

“Mi ha detto: ‘Non preoccuparti, riavrai i soldi'”, ha testimoniato Cohen.

Alla domanda se avrebbe mai effettuato il pagamento senza l’aspettativa di essere rimborsato, Cohen ha detto: “No, signora. Beh, sono $ 130.000. Stavo facendo tutto quello che potevo e anche di più per proteggere il mio capo, cosa che avevo fatto per molto tempo, ma non potevo sborsare 130.000 dollari per una NDA necessaria a qualcun altro.”

Ha aperto una linea di credito per la casa, sapendo che sua moglie avrebbe fatto domande su una transazione così grande se avesse utilizzato i soldi dal loro conto bancario. “Una volta ricevuto il denaro dal signor Trump, lo depositerei e nessuno se ne accorgerebbe”, ha detto.

-

PREV otto cose da sapere su una sinfonia leggendaria
NEXT Il Premio Jean Renoir per gli studenti delle scuole superiori viene assegnato a Goodbye Julia