La NGT cerca un’azione urgente per il peggioramento delle condizioni di Dal Lake – Kashmir Observer

La NGT cerca un’azione urgente per il peggioramento delle condizioni di Dal Lake – Kashmir Observer
La NGT cerca un’azione urgente per il peggioramento delle condizioni di Dal Lake – Kashmir Observer
-
Dal Lago – Foto d’archivio

Nuova Delhi- Il National Green Tribunal ha chiesto una risposta a diverse autorità, tra cui il Central Pollution Control Board e il Jammu e Kashmir Pollution Control Committee, sul “deterioramento delle condizioni” del lago Dal nel Kashmir.

Il comitato verde stava ascoltando una questione in cui aveva preso cognizione (di propria iniziativa) di un rapporto mediatico secondo cui “…la condizione del lago Dal nel Kashmir si stava deteriorando a causa delle acque reflue municipali, dell’inquinamento e dell’urbanizzazione e del loro impatto sull’ambiente”. la vita degli Hanji (quelli che vivono nelle case galleggianti)”.

Un collegio del presidente del Tribunale Nazionale Verde, il giudice Prakash Shrivastava, e un membro esperto A Senthil Vel hanno affermato, secondo il rapporto, che le acque reflue hanno distrutto i pesci nel lago. Un tempo l’acqua del lago veniva bevuta, oggi non è più possibile usarla nemmeno per lavarsi il viso.

”La notizia menziona che il 70 per cento delle acque reflue generate nella città di Srinagar finisce nel lago e che gli impianti di trattamento delle acque reflue (STP) sono pesantemente sovrautilizzati e scarsamente mantenuti. La distruzione dei pesci ha avuto un impatto sugli affari e sulla vita degli Hanji”, ha affermato, citando il rapporto.

In un’ordinanza approvata l’8 maggio, il tribunale ha affermato che la notizia sollevava una “questione sostanziale” relativa al rispetto delle norme ambientali.

Ha implementato come partiti o convenuti diverse autorità, tra cui il vicepresidente dell’Autorità per la conservazione e la gestione dei laghi di Jammu e Kashmir, i membri segretari del Consiglio centrale per il controllo dell’inquinamento e del Comitato per il controllo dell’inquinamento di Jammu e Kashmir e il vice commissario o magistrato distrettuale di Srinagar.

“Si invii un avviso ai suddetti convenuti affinché depositino la loro risposta almeno una settimana prima della prossima data dell’udienza (il 21 agosto)”, ha affermato il tribunale.

Segui questo link per unirti al nostro gruppo WhatsApp: Iscriviti adesso

Partecipa al giornalismo di qualità

Il giornalismo di qualità richiede molto tempo, denaro e duro lavoro per essere prodotto e nonostante tutte le difficoltà continuiamo a farlo. I nostri reporter ed editori stanno facendo gli straordinari in Kashmir e oltre per coprire ciò che ti sta a cuore, diffondere storie importanti e denunciare ingiustizie che possono cambiare la vita. Oggi più persone che mai leggono Kashmir Observer, ma solo una manciata paga mentre gli introiti pubblicitari diminuiscono rapidamente.

AGISCI ADESSO

CLICCA PER VEDERE I DETTAGLI

-

PREV Gioiello del vecchio mondo sontuosamente ristrutturato che offre viste panoramiche da sogno
NEXT Soufiane El Mesrar è stata incoronata capocannoniere del campionato francese D1