più rischio di morte quando arriva molto presto

più rischio di morte quando arriva molto presto
più rischio di morte quando arriva molto presto
-

Un ampio studio finlandese ha riscontrato un legame significativo tra la menopausa precoce e un aumento del rischio di mortalità.

Cos’è la “menopausa precoce”?

La maggior parte delle donne entra in menopausa tra i 45 e i 55 anni. Tuttavia, circa l’1% vede il ciclo interrompersi prima dei 40 anni, un fenomeno noto come “menopausa precoce”.

Nello studio citato all’inizio di questo articolo, i ricercatori dell’Università e dell’Ospedale di Oulu hanno seguito 5.817 donne finlandesi tra il 1988 e il 2017. Tutte avevano sperimentato una menopausa precoce, cioè dopo un cambiamento spontaneo nel loro corpo, o in seguito a un intervento chirurgico.

Menopausa precoce: maggior rischio di cancro e malattie cardiache

Gli scienziati hanno poi confrontato l’evoluzione dei membri del loro gruppo con quella di 22.859 donne la cui menopausa era proceduta normalmente. Hanno poi scoperto che le donne che hanno avuto una menopausa precoce avevano più del doppio delle probabilità di morire di malattie cardiache e quattro volte più probabilità di morire di cancro.

Un altro elemento importante di questa indagine: il rischio di mortalità per tutte le cause e di cancro era ridotto di circa la metà nelle donne in pre-menopausa che avevano utilizzato la terapia ormonale sostitutiva per più di sei mesi.

Inoltre, le donne la cui menopausa era stata indotta prematuramente da un intervento chirurgico non presentavano un aumento del rischio di mortalità.

Menopausa precoce e aumento del rischio di mortalità: uno studio su larga scala

Studi precedenti avevano già dimostrato che le donne che entravano in menopausa molto precocemente avevano maggiori probabilità di morire giovani. Tuttavia, questa associazione non era mai stata studiata su scala così ampia e monitorata per un periodo così lungo (30 anni!). “A nostra conoscenza, questo è il più ampio studio condotto sul legame tra insufficienza ovarica prematura e rischio di mortalità”, ha detto Hilla Haapakoski, dottoranda presso l’Università di Oulu e leader dello studio.

Lei ha aggiunto: “Il nostro studio è anche uno dei primi a esaminare se la terapia ormonale sostitutiva può ridurre il rischio di mortalità durante la menopausa precoce”.

Menopausa precoce e aumento del rischio di mortalità: cosa fare?

“I nostri risultati indicano che dovrebbe essere prestata particolare attenzione alla salute delle donne che entrano in menopausa molto precocemente per ridurre l’eccesso di mortalità in questa popolazione”, ha anche stimato.

“I vari rischi per la salute delle donne che soffrono di insufficienza ovarica prematura non sono ben riconosciuti e l’uso della terapia ormonale viene spesso trascurato. Speriamo con il nostro studio di migliorare la salute di queste donne sensibilizzando gli operatori sanitari e i pazienti su questo problema” , conclude.

-

PREV Olimpiadi Parigi 2024: “È qualcosa che crea una certa dipendenza…” Ma perché il ping-pong è diventato così popolare?
NEXT LIVE – Guerra in Ucraina: prima visita ufficiale di Volodymyr Zelenskyj in Spagna