Festa della mamma, il giorno più importante dell’anno per i fioristi: “Possiamo lavorare fino a tre ore, alla fine”

-

I fioristi stamattina erano pieni di clienti e non è finita…

A Saint-Symphorien, vicino a Mons, questo fiorista è rifornito. Per il settore la Festa della Mamma è davvero il giorno più importante dell’anno: i fiori sono ovviamente il regalo numero 1 per le mamme. Per i fioristi le vendite vanno ben oltre il giorno di San Valentino. “È la settimana più florida, diremo, per approfittare di festeggiare le nostre mamme. Dall’inizio della settimana abbiamo iniziato i preparativi per l’arrivo delle piante, l’installazione delle merci, l’accoglienza, il controllo, la collocazione dei fiori…“, spiega Agnès Bertaux, fiorista. Da giovedì il lavoro non si è fermato: “Penso che forse finirò con il mio ultimo bouquet, uno più o l’altro, nel pomeriggio. Ma finisce quiPoi le famiglie potranno godersi un bel pomeriggio.

Rinforzo in vendita

Per garantire il più possibile il suo servizio, Agnès ha chiesto rinforzi: “Solo in termini di vendite, di oggi e di ieri. In termini diretti, intendo, packaging e così via“. Tanto lavoro visto che il direttore può lavorare fino alle tre del mattino per preparare tutto.”Se necessario, è al traguardo“.

E la regina dei fiori…

La regina dei fiori, per la mamma? La peonia. “Sempre la rosa e la peonia, soprattutto perché è l’inizio della stagione“, conclude il fiorista. Anche per gli altri bambini sono popolari gli hobby creativi.

Fioristi per la festa della mamma

-

PREV un progetto storico per la passerella della città di Carcassonne
NEXT Bruno Hourcade: Ho appena vinto una partita in TV