Milan: marcatore e passatore, capitan “Bensahnoun” Bennacer dà spettacolo

-

Ismaël Bennacer, erede della fascia di capitano nella partita contro il Cagliari, ha segnato un gol e fornito un assist. Questa è la sua migliore prestazione da quando è tornato dall’infortunio.

Il Milan ha affrontato ieri sera il Cagliari, nell’ambito della 36esima giornata di Serie A. Ismaël Bennacer per l’occasione ha ereditato la fascia di capitano. Il centrocampista della squadra algerina ha fornito una prestazione di prim’ordine.

In effetti, è riuscito ad aprire le marcature per la sua squadra. Poi ha fornito un assist al compagno di squadra Leao. Avrà contribuito largamente alla dimostrazione di forza della squadra milanese, che ha vinto con il punteggio netto di cinque gol a uno.

C’è da dire che si tratta della migliore prestazione del giocatore dal rientro dal brutto infortunio al ginocchio riportato. E come prova il media specializzato in statistiche “SofaScore” gli ha assegnato un punteggio di 8,9/10. Da notare che Bennacer ha 1 gol e 2 assist con la maglia del Milan in questa stagione, in 23 presenze.

Perché Bensahnoun piuttosto che Bennacer?

Poiché in Italia la 36esima giornata di Serie A coincideva con la Festa della Mamma, i giocatori del Milan hanno deciso di indossare le maglie con stampati i cognomi delle loro madri. Ecco, questo è il motivo per cui Bennacer ha indossato sulla maglia Bensahnoun, ovvero il nome di sua madre.

Inoltre, il giocatore ha dedicato il suo gol a sua madre. “Questo gol è dedicato a mia madre. Lo amo, non ci sono parole per esprimerlo”, ha dichiarato dopo la partita, con grande emozione. Si dice onorato di indossare la fascia di capitano della sua squadra: “Indossare la fascia per me è un onore. Cerco sempre di dare il massimo in campo per la squadra”.

-

PREV GB: Nel primo trimestre il Pil cresce più del previsto
NEXT I media di Trump crollano dopo cinque giorni di rialzo – 01/05/2024 alle 17:29