E se Ivanka Trump tornasse all’ovile politico di suo padre?

E se Ivanka Trump tornasse all’ovile politico di suo padre?
E se Ivanka Trump tornasse all’ovile politico di suo padre?
-

Dopo la loro partenza dalla Casa Bianca nel 2021, Ivanka Trump e suo marito Jared Kushner hanno fatto di tutto per migliorare la propria immagine. La loro strategia? Fai finta che gli ultimi quattro anni non siano mai accaduti e mantieni le distanze dall’indifendibile Donald Trump. In quest’ottica, la figlia dell’ex presidente ha chiarito che non parteciperà alla campagna elettorale del padre. La coppia ha addirittura tentato di riscrivere la storia a proprio vantaggio, sostenendo di aver fatto tutto il possibile “per prevenire l’attacco del 6 gennaio al Campidoglio”, come riportato in un articolo del quotidiano New York Times pubblicato nel giugno 2022.

Nel suo programma, Donald Trump minaccia in particolare di deportare in massa gli immigrati nei campi, di lasciare che gli stati del paese legiferino liberamente sull’aborto e di usare il potere del governo federale per “rinchiudere” i suoi oppositori politici. Quindi si potrebbe pensare che sua figlia e suo genero manterrebbero fede al loro piano di stargli lontano, molto lontano, a rischio di compromettere la loro immagine. Ma a quanto pare non è così!

“Ivanka Trump è entusiasta di rendersi di nuovo utile”, ha detto una fonte vicina ai media Puck. Non esclude, in privato, di avere un ruolo da svolgere. » Anche se non è chiaro cosa potrebbe comportare questo ruolo, la figlia dell’ex presidente degli Stati Uniti “sta esaminando con discrezione coloro che la circondano per scoprire quando sarebbe saggio impegnarsi nuovamente nella campagna di suo padre, e perché non prendere posizione nella sua amministrazione se dovesse vincere le elezioni. » E la persona aggiunge: «Dopo aver a lungo escluso questa possibilità, ora è più attuale che mai. Le cose stanno accelerando. »

“Ivanka voleva entrare di nuovo in politica”

Per quanto riguarda Jared Kushner, presumibilmente “ha mostrato zero interesse nel lasciare il suo nuovo trespolo nel private equity per tornare all’ovile di Trump”. Ricordiamo che, poco dopo aver lasciato la Casa Bianca, il “genero ideale” ha creato la società Affinity Partners. Dei tre miliardi di dollari raccolti, due miliardi provenivano dal fondo sovrano dell’Arabia Saudita, il cui consiglio di amministrazione, guidato dal principe ereditario Mohammed bin Salman, hanno prevalso sulle preoccupazioni legate alla dovuta diligenza. All’inizio di quest’anno, l’americano aveva elogiato il saudita: quest’ultimo era, secondo lui, un “leader visionario” che “ha reso il mondo un posto migliore”, nonostante il suo potenziale coinvolgimento nell’omicidio del giornalista. Jamal Khashoggi. “Ivanka voleva entrare di nuovo in politica, ma Jared, la cui mente è consumata dalla sua attività di investimento, è stato molto più misurato riguardo a un possibile ritorno”, ha detto una fonte vicina a Puckfolder.

Come riportato da Gabe Sherman lo scorso gennaio, Jared Kushner è stato menzionato come possibile segretario di stato per un secondo mandato per Donald Trump. Il mese successivo, ha dato al mondo un’idea di come potrebbe essere tale responsabilità: in un’intervista ad Harvard, ha spiegato che la Striscia di Gaza potrebbe essere “molto preziosa” dal punto di vista immobiliare, e che sarebbe bello se Israele potesse sfrattare con la forza tutti coloro che attualmente vivono lì per sviluppare “lussuose proprietà marittime”.

“Come hanno già detto più volte, Ivanka e Jared sono molto impegnati con la loro vita familiare e non hanno intenzione di tornare in politica”, ha detto a Puck il portavoce della coppia.

Originariamente pubblicato da Vanity Fair USA

-

PREV Diminuzione significativa dell’area bruciata nel 2023
NEXT Dopo il suo abbandono nel 2017, Palavas-les-Flots potrà vedere tornare le corride nelle sue arene?