Politica: la sacra Unione della Nazione, sull’orlo dell’esplosione!

-

Niente va bene alla Sacra Unione della Nazione all’indomani dell’istituzione del ticket per l’elezione della carica definitiva dell’Assemblea nazionale. Su 6 posti che occuperà la maggioranza parlamentare, vi figura solo una donna e si tratta della sorella di Jean-Pierre BEMBA, membro del presidio.

Il biglietto della Sacra Unione è così composto:

Presidente: Vital Kamerhe, primo vicepresidente: Jean-Claude Tshilumbayi, secondo vicepresidente: Christophe Mboso, relatore: Jacques Ndjoli, questore: Serge Bahati e vice questore: Bemba.

Si levano voci che chiedono il ritiro di Christophe Mboso, Serge Bahati (figlio di Bahati Lukwebo, membro del presidio) e Bemba (sorella di Jean-Pierre Bemba, anch’egli membro del presidio).

Questo clima di sfiducia si instaura pochi giorni prima delle elezioni e dell’insediamento dell’ultima carica della camera bassa del Parlamento. Una situazione che rischia di andare a svantaggio della maggioranza parlamentare.

Già l’elezione primaria del deputato nazionale Vital KAMERHE su Christophe MBOSO e Modeste BAHATI non ha portato un sostegno unanime alla piattaforma che sostiene la visione del Presidente della Repubblica.

Nei corridoi dell’Assemblea nazionale si dice che gli altri deputati nazionali membri della Sacra Unione si candideranno come indipendenti. L’unica persona che può decidere questa situazione è Félix TSHISEKEDI.

In politica tutto va bene finché gli interessi sono condivisi. Al momento nulla garantisce che il deputato nazionale Vital KAMERHE vincerà queste elezioni.

Si ricorda che nel maggio 2007, durante l’elezione della carica definitiva del Senato, la maggioranza parlamentare ha sostenuto la candidatura di Leonard She Okitundu. Di fronte a lui c’era Kengo wa Dondo. Contro ogni aspettativa, quest’ultimo ha trionfato sul candidato deputato. Questo fine settimana è il momento fatidico per sradicare ogni malinteso e certificare il biglietto USN.

Lunedì 13 maggio scade il termine per la presentazione delle domande. La votazione si svolgerà sabato 18 maggio.

Dony LUKOMBO

-

PREV Cosa vedere, cosa fare? Il 1° giugno Parigi si trasforma in una galleria a cielo aperto con Nuit Blanche
NEXT Cinque città giardino per vedere in modo diverso l’edilizia sociale in Ile-de-France