Ricerca urgente di donna in forte gravidanza che potrebbe aver partorito per strada

Ricerca urgente di donna in forte gravidanza che potrebbe aver partorito per strada
Descriptive text here
-

La polizia ha avviato una ricerca urgente per una donna incinta, scomparsa da settimane e che si teme dorma all’aperto. Obdulia Gracia Medina, 39 anni, potrebbe aver già partorito per le strade di Londra, dice la polizia.

La scomparsa di Obdulia è stata denunciata alla polizia del Surrey dal personale ospedaliero domenica 14 aprile. L’ultimo avvistamento noto di lei è avvenuto il 10 maggio a Londra e la polizia è sempre più preoccupata per lei.

Le indagini hanno rivelato che Obdulia quella sera si trovava in un locale in Cosway Street, a nord-ovest di Londra. È stata vista l’ultima volta mentre camminava in direzione nord lungo Edgware Road intorno alle 21:15.

Per saperne di più Il ragazzo muore tragicamente dopo essersi messo nei guai nel fiume Wellingborough

L’ispettore Simon Beechey, uno degli agenti responsabili della polizia di Westminster, ha dichiarato: “Obdulia è scomparsa da quasi un mese. In questo periodo abbiamo lavorato 24 ore su 24 per ritrovarla e abbiamo svolto numerose indagini.

“Ora mi rivolgo maggiormente al pubblico affinché ci assista nelle richieste per aiutare a trovare Obdulia, che sappiamo era in forte gravidanza o potrebbe addirittura aver partorito. Obdulia è originaria del Surrey ma recentemente si ritiene che abbia frequentato il Paddington e Marylebone le zone.

“Crediamo che stia dormendo all’aperto e siamo seriamente preoccupati per il suo benessere.”

Ha aggiunto un appello diretto a Obdulia, dicendo: “Mi rivolgo anche direttamente a Obdulia. La salute di te e del tuo bambino, sia che tu abbia partorito o che il bambino non sia ancora nato, è di vitale importanza. Per favore cerca aiuto medico o chiama il 999 subito.”

Chiunque abbia informazioni o abbia visto Obdulia, o sappia dove si trovi, è invitato a chiamare il 101, citando il riferimento 01/290774/24. Per avvistamenti immediati chiamare il 999.

-

PREV È morto il presidente del CP Namur, Michel Cabaraux
NEXT una giornata per gli anziani il 1° giugno