Manifestazioni in Israele per chiedere il rilascio degli ostaggi – 11/05/2024 alle 22:37

Manifestazioni in Israele per chiedere il rilascio degli ostaggi – 11/05/2024 alle 22:37
Manifestazioni in Israele per chiedere il rilascio degli ostaggi – 11/05/2024 alle 22:37
-

Migliaia di israeliani hanno manifestato sabato per chiedere maggiori sforzi al governo del primo ministro Benjamin Netanyahu per ottenere il rilascio degli ostaggi detenuti nella Striscia di Gaza dal gruppo islamico Hamas.

I familiari degli ostaggi, con le foto dei loro cari ancora in prigionia, si sono mescolati alla folla che manifestava a Tel Aviv.

Tra loro, Naama Weinberg, il cui cugino Itai Svirsky è stato rapito durante l’assalto di Hamas il 7 ottobre e che, secondo le autorità israeliane, è stato ucciso durante la prigionia.

Nel suo discorso ha fatto riferimento ad un video pubblicato sabato in cui Hamas annunciava la morte di un ostaggio israeliano.

“Presto, anche coloro che sono riusciti a sopravvivere così a lungo non saranno più tra i vivi. Devono essere salvati adesso”, ha detto.

In serata alcuni manifestanti hanno bloccato un’autostrada prima di essere dispersi dalla polizia, che ha utilizzato idranti.

Almeno tre persone sono state arrestate.

L’attacco di Hamas del 7 ottobre ha scatenato la devastante guerra a Gaza, che infuria da quasi sette mesi.

(Segnalazione di Christophe Van Der Perre e Miro Maman a Tel Aviv; versione francese Elizabeth Pineau)

-

PREV Léa Salamé: il suo compagno Raphaël Glucksmann stuzzicato della loro relazione in diretta da un uomo che ha vissuto con lei
NEXT Calcio – Ligue 2. Possibile proseguimento, Thomas Callens titolare, Lucas Buades assente…: cosa sapere prima di Rodez