il Brestois temporeggia, il biglietto per la Champions League non ancora assicurato

il Brestois temporeggia, il biglietto per la Champions League non ancora assicurato
il Brestois temporeggia, il biglietto per la Champions League non ancora assicurato
-

E’ finita, il Brest temporeggia e dovrà ancora aspettare per convalidare il suo biglietto per la Champions League!

Suona il fischio finale, Brest e Reims si confrontano (1-1) e si dividono i punti.

Di fronte al proprio pubblico, i Brestois non hanno potuto fare meglio del pareggio. La squadra di Eric Roy attenderà l’ultima giornata contro il Tolosa per convalidare eventualmente il biglietto per la Champions League.

La testa di Mounié… nei guanti di Diouf

Brest ci ha talmente abituato a trovare il difetto negli ultimi minuti che ci abbiamo creduto! Brahimi attraversa e trova Mounié! Il colpo di testa dell’attaccante alto non è abbastanza potente per ingannare Diouf.

Due cambi per il Brest, esordisce Amavi

Due cambi finali per il Brest con il grande debutto di Amavi nel Finistère, sostituisce Locko. Brahimi sostituisce Martin.

4 minuti di recupero

Ancora una piccola speranza per il Brest di ottenere la 17esima vittoria in questa stagione. Di fronte, il Reims si è piuttosto rassegnato a difendere ormai da diversi minuti.

Nessun tiro in porta nella ripresa per il Brest

La banda di Eric Roy dà il ritmo in questo secondo atto e crea occasioni ma senza trovare la porta, almeno all’88’.

Il Brest cerca ancora la colpa

La palla viaggia da destra a sinistra, il Brest prova ad allungare le linee del muro del Reims ma per il momento senza successo.

Richardson chiede aiuto

Dopo una splendida sequenza, Richardson si insinua in area e crossa. Lala contrasta e la palla gli finisce sul braccio. Nessun rigore, l’ex Strasburgo naturalmente non poteva evitare il cuoio.

I brestoiesi danno il massimo per la fine del match

Uno spirito comune per provare a strappare la vittoria, questo è quello che il Brest cerca di infondere in vista della fine della partita. Aumentano le offensive ma per il momento Reims resiste.

Nuovo cambio per il Brest

Nuove munizioni per Eric Roy per la fine del match: Lebeau sostituisce Camara.

Mounié non trova il bersaglio sotto porta

Grande occasione ancora per il Brest con Mounié servito in area. La palla arriva molto velocemente all’attaccante del Brest che non riesce ad abbatterla correttamente…

Cambio in attacco per il Brest

In mancanza di successo stasera, Le Douaron cede il posto a Pereira Lage nel finale di partita.

Il Nizza è ancora in vantaggio contro Le Havre

Nell’altro match della serata, gli Aiglons sono ancora avanti in casa contro il Le Havre (1-0), cosa che permette loro temporaneamente di restare in corsa per la Champions League.

Anche in caso di vittoria stasera, il Brest dovrà contare su un passo falso del Nizza per convalidare il suo biglietto per la coppa dalle grandi orecchie.

>> Live RMC Sport per seguire Nizza-Le Havre.

“Stade Brestois, Coppa dei Campioni” all’unisono

La famosa canzone alla moda di fine stagione risuona sugli spalti del Brest.

Triplo cambio per il Reims, parte Munetsi

Nuova linfa per il Reims. Il marcatore di giornata del Reims, Munetsi, lascia il posto a Richardson. Khadra sostituisce Nakamura e Foket prende il posto di Koné sulla fascia destra.

Un’altra grande occasione per Le Douaron

Le occasioni passano per Le Douaron, questa volta servito da Mounié. Il numero 22 del Brest prende palla di prima intenzione ma è ancora una volta vicino alla gabbia di Diouf.

Douaron vicinissimo al 2-1!

Gran caldo per il Reims! Martin serve Le Douaron sul lato sinistro. L’attaccante del Brest aggiusta la difesa e prosegue con un bel tiro-cross che si spegne accanto al palo destro di Diouf.

Lo Stambouli ha a sua volta avvertito

Nuovo successo nelle fila del Reims, questa volta per lo Stambouli dopo la troppa pressione su Camara.

Bizot calma sulla punizione di Teuma

Teuma si procura una punizione da poco più di 20 metri che ci pensa lui a calciare. È ben avvolto ma non ha la forza di impensierire Bizot, che afferra con calma la palla.

Abdelhamid ha problemi alla spalla

Il capitano della difesa del Reims gli tiene ancora la spalla dopo il duello molto combattuto con Mounier di pochi istanti fa. Uno da tenere d’occhio per Diawara e il suo staff.

Gli abitanti di Brest iniziano bene

Come nel primo tempo, il Brestois è entrato bene anche in questo secondo atto, aumentando l’intensità e aumentando il numero dei movimenti.

Satriano ben contenuto in superficie

Le Douaron esonda sulla sinistra e crossa in area per Satriano. L’attaccante uruguaiano si gira ma Agbadou e Abdelhamid lo incastrano.

Un quarto d’ora che a Brest ha spesso successo

Tra il 46° e il 60° minuto, il Brest ha segnato 16 gol (il totale più alto nella massima serie), mentre il Reims ha subito la più alta percentuale di gol nella Ligue 1 Uber Eats di questa stagione (27% – 12/45).

Ci risiamo, con un cambio dalla parte di Reims

Si apre il secondo periodo, con il cambio per il Reims. Amadou Koné, ammonito nel primo tempo, lascia il posto all’esperto Benjamin Stambouli.

È la pausa, resta tutto da fare!

L’intervallo è fischiato sulla scia del gol del pareggio di Brassier! 1-1 dunque tra Brest e Reims, la suspense resta intatta per il secondo periodo.

Pareggio di Brassier, 1-1!

Poco prima della sosta i Brestois tornano insieme!!! Brassier si procura il calcio di punizione ed è decisivo in area con un bellissimo colpo di testa che lascia Diouf impotente! 1-1!

Altro cartellino giallo per il Reims

Brassier si gira sulla sinistra e porta con sé il giovane Abdoul Koné, che festeggia la sua prima partita in Ligue 1. Quest’ultimo sbaglia e viene logicamente ammonito.

Una bella punizione per il Brest prima dell’intervallo

I Brestois hanno una grande occasione prima dell’intervallo. Martin viene servito al centro ma il suo tiro vola via. Peccato per la troupe di Eric Roy.

La testa di Satriano vola in alto

Con l’avvicinarsi della pausa, il Brest prova a reagire. Satriano si trova in aria ma non riesce ad abbattere correttamente la palla e il suo colpo di testa finisce a lato.

Il Reims va avanti, il Brest in difficoltà

Il punteggio iniziale di Munetsi non ha soddisfatto i Rémois che hanno continuato ad attaccare, questa volta con Nakamura.

Per Diawara prima in panchina lo shock psicologico sembrava funzionare.

La buona difesa di Locko contro Ito

Il terzino sinistro del Brest non si lancia nelle finte del giapponese, molto irrequieto dalla sua parte. Reims stasera dimostra grande serietà.

Possesso leggermente a favore del Brest

Nel complesso è equilibrato ma pende leggermente per il Brest, 56% contro 44% per il Reims poco dopo la mezz’ora di gioco.

Il tiro al volo di Magnetti manca di poco!

La reazione degli abitanti di Brest non si è fatta attendere. Al limite dell’area Magnetti tenta la sorte con un tiro al volo, la palla torna verso di lui. Il suo tentativo si spegne a pochi centimetri dal palo destro di Diouf.

La serata comincia male per gli abitanti di Brest

Mentre il Nizza guida le danze contro il Le Havre, i Brestois sono ora in svantaggio.

C’è ancora tanto tempo ma bisognerà ribaltare la situazione e sperare in un passo falso degli Aiglon per convalidare il biglietto per la Champions League di stasera.

Munetsi apre le marcature per il Reims!

Reims inonda il pubblico di Brest! Ito lancia una splendida palla in area che Munetsi respinge di testa. Bizot arriva troppo tardi e può solo vedere il danno!

Ito non sfrutta bene la perdita di palla del Brest

Grossa perdita di palla da parte di Rémois nella loro metà campo. Ito afferra la pelle e finalmente si perde nel suo atto solista nel box.

Mounié sbaglia in aria

Il grande attaccante del Brest è uno specialista in fatto di colpi di testa. Su un tocco lungo di Lala in area, commette fallo su Diouf.

Ancora nessuna chance per il Reims

I Brestois tirano quattro volte e trovano il bersaglio due volte. Non è così per i Rémois che non hanno ancora tentato la fortuna.

Nell’altro match della serata è andato in vantaggio il Nizza

I Brestois ovviamente tengono d’occhio l’altra partita di venerdì sera e il Nizza ha appena aperto i conti contro Le Havre.

Ricordiamo che servirebbero un passo falso degli Aiglons e una vittoria del Brest questa sera per permettere agli uomini di Eric Roy di convalidare il biglietto per la Champions League.

>> RMC Sport in diretta per seguire Nizza-Le Havre.

Satriano non impensierisce Diouf

L’attaccante in prestito dall’Inter riceve un pallone che fluttua in aria e colpisce un colpo di testa non abbastanza potente. Scivola attraverso i guanti di Diouf.

Bizot fu quasi ingannato dalla sua difesa

Il super portiere olandese fa di tutto mentre Martin devia un cross in fuga di Nakamura sul primo palo. Autogol evitato per i brestois.

Chardonnet non attacca abbastanza la sua palla

La bella punizione decentrata ottenuta dal Brest non è servita a nulla, mentre lo Chardonnet questa volta non ha dominato sufficientemente il dibattito aereo.

Primo cartellino giallo per il Reims

Impegno eccessivo del giovane Koné in mezzo per fermare la corsa di Magnetti. Il giallo è stato logicamente assegnato dall’arbitro della partita, Jérôme Brisard.

Ottimo inizio per Brest

I primi minuti di gioco sono stati a vantaggio dei brestois che hanno messo molta intensità davanti al proprio pubblico. Un buon auspicio per una bella serata nel Finistère.

Diakité impiglia i suoi pennelli nella superficie

Prima situazione da trattare in attacco per l’ex salisburghese. Indugia in area e infine crolla, impotente di fronte alla bella risposta di Locko.

Il pubblico di Brest dà la sua voce

Il dodicesimo uomo è lì in questi primi minuti. Atmosfera calda sulle tribune molto metalliche del Brest, che offrono sempre un suono speciale.

Il Douaron crolla vicino alla superficie

L’arbitro non si tira indietro e segnala all’attaccante del Brest di rialzarsi. Tuttavia non era caduto da solo.

Già una grande prima opportunità per Brest!

Pressing immediato sulla difesa del Reims. Camara gratta un bel pallone e si offre al primo faccia a faccia con Diouf. Vince il portiere del Reims.

Andiamo !

Andiamo tra Brest e Reims in un’atmosfera frenetica! Sono gli abitanti di Brest che si stanno attivando.

Il Brest può convalidare la sua qualificazione alla Champions League

Lo Stade Brestois ha la certezza di disputare una Coppa dei Campioni ma sogna la Champions League.

Una vittoria casalinga stasera contro il Reims (21:00), unita a un passo falso del Nizza contro il Le Havre, manderebbero gli uomini di Éric Roy direttamente in paradiso.

C’è anche la composizione del Reims, con Diakité in prima linea

Conosciuti i primi undici del tecnico ad interim Samba Diawara. Ed è piuttosto classico, con i due nazionali giapponesi, Ito e Nakamura, sulle fasce.

La formazione titolare del Reims: Koné, Teuma – Ito, Diakité, Nakamura.

Caduto l’undici del Brest, titolare Satriano

Privo di Lees-Melou e Del Castillo, Eric Roy ha deciso di schierare un nuovo undici con Le Douaron e Satriano in attacco per sostenere Mounié.

La formazione titolare del Brest: Bizot – Lala, Chardonnet (c.), Brassier, Locko – Camara, Martin, Magnetti – Le Douaron, Mounié, Satriano.

Ciao a tutti

Benvenuti su RMC Sport per seguire la cronaca in diretta dell’incontro tra Brest e Reims. I bretoni, ancora in lotta per il terzo posto per la qualificazione diretta alla Champions League, hanno solo due punti di vantaggio sul Lille e quindi non hanno margine di errore. Il Reims, dal canto suo, giocherà la sua prima partita senza Will Still, che ha lasciato il club una settimana fa. Sarà Samba Diawara a fungere da interim in panchina. Calcio d’inizio alle 21:00 al Francis-Le Blé.

-

PREV BC afferma che i federali hanno le risposte di cui hanno bisogno e vuole una risposta urgente alla depenalizzazione
NEXT “Vedere insieme l’esame vaginale”: Marine Ltemporel racconta l’agghiacciante resoconto di una situazione vissuta in ospedale