Barron Trump rifiuta di servire come delegato della RNC

Barron Trump rifiuta di servire come delegato della RNC
Barron Trump rifiuta di servire come delegato della RNC
-

Evan Vucci/AP/File

Barron Trump si trova sul prato sud della Casa Bianca il quarto giorno della Convenzione Nazionale Repubblicana a Washington, DC, il 27 agosto 2020. Il figlio più giovane dell’ex presidente Donald Trump è stato scelto per servire come delegato della Florida alla Convenzione Nazionale Repubblicana ma da allora è diminuito. Barron Trump è stato in gran parte tenuto lontano dagli occhi del pubblico, ma ha compiuto 18 anni a marzo e si diplomerà la prossima settimana.

CNN

Il figlio più giovane dell’ex presidente Donald Trump, Barron Trump, ha rifiutato di servire come delegato alla Convention nazionale repubblicana di quest’estate, secondo un consulente senior della campagna di Trump e una dichiarazione dell’ufficio di Melania Trump.

“Anche se Barron è onorato di essere stato scelto come delegato dal Partito repubblicano della Florida, con rammarico rifiuta a causa di impegni precedenti”, si legge nella dichiarazione dell’ufficio dell’ex first lady.

Barron Trump, che ha compiuto 18 anni a marzo, era stato selezionato dal GOP della Florida per servire come delegato generale alla convention di luglio. Anche diversi altri membri della famiglia Trump, tra cui Donald Trump Jr., Eric Trump e Tiffany Trump, sono stati selezionati come delegati.

Il Daily Mail ha riferito per la prima volta che Barron Trump avrebbe rifiutato di servire come delegato.

Il Comitato Nazionale Repubblicano terrà la sua convention a Milwaukee a luglio. Donald Trump ha detto che probabilmente annuncerà il suo vice alla convention della RNC a luglio e ha fatto circolare diversi nomi sia in pubblico che in privato.

Venerdì scorso ha parlato del suo rapporto con il figlio più giovane, ma non ha affrontato il suo ruolo di delegato.

Il presunto candidato repubblicano alle presidenziali venerdì ha elogiato Barron Trump in un’intervista radiofonica e ha detto che suo figlio diciottenne a volte gli offre consigli politici.

“È un bravo ragazzo. È un po’ alto, te lo dirò. È alto. Ma è un bel ragazzo, è stato davvero un bravo studente e gli piace la politica. È piuttosto divertente, a volte mi dice: ‘Papà, questo è quello che devi fare'”, ha detto Donald Trump nell’intervista radiofonica con Kayal and Company.

Ha continuato: “Quindi, comunque, è un bravo ragazzo. Adesso è all’ultimo anno delle superiori e andrà al college. E sai che molte di queste scelte universitarie stanno cambiando perché vedi cosa è successo nell’ultimo mese, Biden ha perso totalmente il controllo del Paese.

Kate Sullivan della CNN ha contribuito a questo rapporto.

-

PREV Doppio o niente: Biden corre il rischio di discutere con Trump
NEXT Étienne Daho, innamorato dei Sables-d’Or