apertura di un’indagine giudiziaria per omicidio

-

La procura di Digione ha aperto un’indagine giudiziaria per omicidio. I fatti sono avvenuti circa due settimane fa a Saint-Dizier. È morta una donna di 76 anni.

Il caso risale a circa due settimane fa, nell’edificio delle Canarie, appartenente all’OPH e situato in rue Jean-Vilar, nel quartiere Vert-Bois di Saint-Dizier.

Vigili del fuoco e polizia sono stati chiamati per una drammatica caduta in un appartamento: è stato trovato morto un inquilino di 76 anni. Sul posto si trovano il figlio adottivo della vittima, che convive con lei, nonché il compagno di quest’ultima. La polizia sta svolgendo le consuete indagini. Secondo le nostre informazioni, inizialmente rimane il sospetto di una morte non naturale.

Autopsia

Ma il certificato di morte viene firmato e la salma ritorna alla comunità turca di Saint-Dizier che, secondo il rito musulmano, lavano la salma prima del suo trasferimento per i funerali, in Turchia. La comunità bragarde turca si preoccupa in questa fase di notare diversi segni sul corpo della vittima, contraddicendo così la tesi della morte naturale e mette in guardia i familiari della vittima in Turchia. Il corpo della vittima arriva in Turchia, dove la famiglia chiede alle autorità di effettuare l’autopsia, che confermerà l’intervento di terzi.

È stata quindi nuovamente contattata la polizia francese e la Procura di Digione si è presa in carico del caso, affidando le indagini all’unità investigativa penale. Viene subito aperta un’indagine giudiziaria. Dopo aver analizzato il telefono del compagno del figlio della vittima, gli investigatori lo hanno interrogato martedì 7 maggio. Secondo le nostre informazioni, quest’ultimo ha ammesso di aver litigato con la vittima, causandone la morte. Il presunto colpevole è stato posto in custodia cautelare.

NF con il nostro corrispondente Djilali Djafer

  • La tragedia è avvenuta in un appartamento del palazzo delle Canarie. (Foto Dominique Lemoine).

-

PREV omaggi e condivisioni durante la giornata della memoria a Notre-Dame du rugby
NEXT Yvelines: la nascita dei cuccioli di falco da vivere in diretta su YouTube