Naira inverte i guadagni mentre le prospettive si attenuano a causa del calo degli afflussi di dollari

-

La naira nigeriana ha invertito i recenti guadagni ed è ora la valuta con la peggiore performance mondiale nell’ultimo mese, aumentando la pressione sulla banca centrale affinché continui ad aumentare i tassi di interesse.

Autore dell’articolo:

Notizie Bloomberg

Anthony Osae-Brown, Emele Onu e Mpho Hlakudi

Pubblicato il 10 maggio 20242 minuti di lettura

Puoi salvare questo articolo registrandoti gratuitamente qui. Oppure accedi se hai un account.

Article content

(Bloomberg) — Nigeria’s naira has reversed recent gains and is now the world’s worst performing currency in the last month, increasing pressure on the central bank to keep raising interest rates.

The naira has slipped to 1,466.31 to the dollar, its weakest level since March 20, hurt by the local scarcity of the US currency which on Thursday halved from the day before to just $84 million.

Advertisement 2

Questo annuncio non è stato ancora caricato, ma il tuo articolo continua di seguito.

QUESTO CONTENUTO È RISERVATO SOLO AGLI ABBONATI

Iscriviti ora per leggere le ultime notizie nella tua città e in tutto il Canada.

  • Articoli esclusivi di Barbara Shecter, Joe O’Connor, Gabriel Friedman, Victoria Wells e altri.
  • Contenuti giornalieri del Financial Times, la pubblicazione economica globale leader a livello mondiale.
  • Accesso online illimitato per leggere articoli di Financial Post, National Post e 15 siti di notizie in tutto il Canada con un unico account.
  • National Post ePaper, una replica elettronica dell’edizione cartacea da visualizzare su qualsiasi dispositivo, condividere e commentare.
  • Puzzle giornalieri, incluso il cruciverba del New York Times.

ISCRIVITI PER SBLOCCARE PIÙ ARTICOLI

Iscriviti ora per leggere le ultime notizie nella tua città e in tutto il Canada.

  • Articoli esclusivi di Barbara Shecter, Joe O’Connor, Gabriel Friedman, Victoria Wells e altri.
  • Contenuti giornalieri del Financial Times, la pubblicazione economica globale leader a livello mondiale.
  • Accesso online illimitato per leggere articoli di Financial Post, National Post e 15 siti di notizie in tutto il Canada con un unico account.
  • National Post ePaper, una replica elettronica dell’edizione cartacea da visualizzare su qualsiasi dispositivo, condividere e commentare.
  • Puzzle giornalieri, incluso il cruciverba del New York Times.

REGISTRATI/ACCEDI PER SBLOCCARE PIÙ ARTICOLI

Crea un account o accedi per continuare la tua esperienza di lettura.

  • Accedi ad articoli da tutto il Canada con un unico account.
  • Condividi i tuoi pensieri e unisciti alla conversazione nei commenti.
  • Goditi articoli aggiuntivi al mese.
  • Ricevi aggiornamenti via email dai tuoi autori preferiti.

Accedi o crea un account

oro

Contenuto dell’articolo

Contenuto dell’articolo

Razia Khan, capo economista per l’Africa e il Medio Oriente presso Standard Chartered, stima che 1,3 miliardi di dollari in futures sulla naira matureranno alla fine di questo mese, pesando sul sentiment del mercato. “La convinzione è che questo creerà una maggiore domanda di dollari”, ha detto.

Il calo è l’ultimo episodio di volatilità da quando il presidente nigeriano Bola Tinubu ha allentato i controlli sui cambi a giugno. Da allora l’unità si è svalutata di circa il 68% rispetto al biglietto verde e Khan ha affermato che la sua ultima oscillazione dimostra che alle forze di mercato è stato permesso di funzionare.

“Quando la valuta si è apprezzata molto velocemente, c’è stata una serie di prese di profitto da parte degli investitori offshore, e questo ha significato che il tasso di cambio dollaro-naira si è nuovamente rialzato”, ha detto Khan. “Ciò è completamente in linea con il funzionamento del mercato.”

Tuttavia, il calo probabilmente aggiungerà pressione sulla Banca Centrale della Nigeria affinché aumenti nuovamente i tassi al termine del prossimo incontro politico del 21 maggio.

Nelle sue due riunioni di febbraio e marzo ha aumentato i tassi per un totale di 600 punti base. Ciò ha aiutato la naira a invertire le perdite che l’hanno portata da un minimo di 1.627 naira l’8 marzo a 1.072 a metà aprile, poiché gli investitori hanno acquistato asset locali a rendimento più elevato.

Contenuto dell’articolo

Pubblicità 3

Questo annuncio non è stato ancora caricato, ma il tuo articolo continua di seguito.

Contenuto dell’articolo

La debolezza della naira è stata riscontrata anche sul mercato non ufficiale, dove venerdì è scesa dello 0,9% a 1.468 naira per dollaro a causa dell’aumento della domanda da parte di privati ​​e piccole imprese, ha affermato Abubakar Muhammed, amministratore delegato di Forward Marketing Bureau de Change Ltd., che segue l’andamento dati nella capitale commerciale, Lagos.

L’apprezzamento di Naira si è bloccato di fronte alla domanda fiacca da parte degli investitori internazionali per asset locali in mezzo alle preoccupazioni per la diminuzione delle riserve, ha affermato Danelee Masia, economista senior per il Sud Africa e l’Africa sub-sahariana presso Deutsche Bank.

“Riteniamo che la naira sarà probabilmente vulnerabile alla maggiore domanda stagionale di valuta estera” per i dollari”, ha affermato. “La domanda di valuta estera tende ad aumentare in Nigeria nel terzo e quarto trimestre, spinta da una domanda aziendale più forte in vista delle festività natalizie”.

La naira e le altre valute africane sono sotto pressione a causa dell’aumento della domanda interna di dollari per pagare l’importazione di materie prime e altre materie prime, incluso il petrolio, ha affermato Ayodele Salami, responsabile degli investimenti per Emerging Markets Investment Management Ltd., con sede nel Regno Unito.

La Nigeria è uno dei maggiori produttori di petrolio dell’Africa, ma la sua limitata capacità di raffinazione fa sì che importi la maggior parte dei suoi prodotti energetici, determinando significativi deflussi di dollari.

Pubblicità 4

Questo annuncio non è stato ancora caricato, ma il tuo articolo continua di seguito.

Contenuto dell’articolo

Altri due paesi africani si collocano tra le quattro valute con la performance peggiore nell’ultimo mese.

Venerdì il kwacha zambiano ha toccato il minimo storico di 27,3969 per dollaro. Venerdì il cedi del Ghana è sceso a 13,99 naira per dollaro, il livello più debole dal 2022. Entrambi i paesi sono in procinto di ristrutturare i propri debiti.

“Per Ghana e Zambia, i ritardi nel raggiungimento di un accordo di ristrutturazione del debito con i creditori privati ​​stanno probabilmente pesando sui flussi di capitale”, ha affermato Salami. “È improbabile che entrambi i paesi attirino nuovi afflussi di capitale fino a quando i negoziati in corso sulla ristrutturazione del debito non saranno conclusi”.

Contenuto dell’articolo

-

PREV NELLE IMMAGINI, NELLE FOTO. A Pontivy, una giornata colorata come quella di Jap and co
NEXT Il CFJ vince il premio L’Équipe esplora 2024