ecco quelli da evitare per ridurre il rischio di morte prematura

ecco quelli da evitare per ridurre il rischio di morte prematura
ecco quelli da evitare per ridurre il rischio di morte prematura
-
Notizia

pubblicato su 05/10/2024 ore 11:16
Aggiornato 05/10/2024 ore 11:16

Lettura 3 minuti.

Un maggiore consumo della maggior parte degli alimenti ultra-processati aumenta il rischio di morte. Alcuni prodotti dovrebbero essere particolarmente evitati secondo uno studio americano condotto da oltre 30 anni. Scopri quali.

Gli alimenti ultra-processati includono prodotti da forno e snack confezionati, bevande analcoliche, cereali zuccherati e prodotti pronti da mangiare o da riscaldare. Spesso contengono coloranti, emulsionanti, aromi e altri additivi e sono generalmente ricchi di energia, zuccheri aggiunti, grassi saturi e sale, ma poveri di vitamine e fibre.

Cibi ultra-processati: confermato il rischio di morte prematura

Prove crescenti collegano gli alimenti ultra-processati a rischi più elevati di obesità, malattie cardiache, diabete e cancro all’intestino, ma pochi studi a lungo termine hanno esaminato i collegamenti con tutte le cause e alcune cause di morte, in particolare per cancro. Per colmare questa lacuna di conoscenze, i ricercatori hanno seguito per 30 anni la salute a lungo termine di oltre 115.000 persone sane (74.563 infermieri e 39.501 operatori sanitari di sesso maschile). Ogni due anni, i partecipanti hanno fornito informazioni sulla loro salute e sulle loro abitudini di vita e ogni quattro anni hanno completato un questionario dietetico dettagliato.

Risultati: Coloro che mangiavano cibi più ultra-processati – circa 7 porzioni al giorno – avevano un rischio di morte per qualsiasi causa maggiore del 4% rispetto ai partecipanti che mangiavano la quantità più bassa, una media di circa 3 porzioni al giorno. Questo rischio era addirittura più alto del 9% (se eliminiamo i tumori e le cause cardiovascolari) e dell’8% per i decessi dovuti a malattie neurodegenerative. Al contrario, sorprendentemente, non è stata trovata alcuna associazione per le morti per malattie cardiovascolari, cancro o malattie respiratorie.

NO alle diete, SI al WW!

Maggiori rischi con carne, pollame e prodotti ittici

Il rischio di morte prematura era maggiore a seconda degli alimenti ultra-processati consumati: carne pronta, pollame e prodotti ittici che presentavano le associazioni più forti e coerenti, seguiti da bevande zuccherate e zuccherate artificialmente, dessert a base di latticini e alimenti ultra-processati. alimenti per la colazione trasformati.

Infine, il rischio era meno pronunciato dopo aver preso in considerazione la qualità generale della dieta. Quindi gli alimenti trasformati come i cereali o i prodotti integrali hanno meno probabilità di presentare rischi così elevati perché contengono fibre, vitamine e minerali, ha detto l’autore principale dello studio, Mingyang Song.

Questi risultati suggeriscono quindi che la qualità complessiva della dieta ha un’influenza maggiore sulla salute a lungo termine rispetto al consumo di alimenti ultra-processati, notano gli autori.

Alimenti ultra-processati: rischi sempre più evidenti

Si tratta di uno studio osservazionale, pertanto non consente di trarre conclusioni definitive. Altro aspetto negativo: i partecipanti erano operatori sanitari e prevalentemente bianchi, il che limita la possibilità di estrapolare i risultati. Tuttavia, si è trattato di uno studio ampio con un lungo follow-up, il che garantisce una maggiore fiducia nei risultati. Secondo i ricercatori, “I risultati supportano la limitazione del consumo di alcuni tipi di alimenti ultra-processati per la salute a lungo termine”.

Questo studio va nella stessa direzione di molte altre pubblicazioni recenti:

Tanti indizi che dovrebbero incoraggiarti a ridurre il consumo di alimenti ultra-processati! In un editoriale che accompagna il nuovo studio, i ricercatori neozelandesi sottolineano inoltre che le raccomandazioni per evitare cibi ultra-processati non dovrebbero dare l’impressione che gli alimenti che non sono ultra-processati, come la carne rossa, possano essere consumati frequentemente. È tutta una questione di equilibrio e varietà!

-

PREV Indiana Pacers – Boston Celtics, NBA, in diretta il 28-05-2024
NEXT Affare Mathis. Un rapporto favorisce l’ipotesi dell’omicidio, Sylvain Jouanneau incriminato per omicidio volontario del figlio