USD/CAD – Il dollaro canadese è in difficoltà

USD/CAD – Il dollaro canadese è in difficoltà
USD/CAD – Il dollaro canadese è in difficoltà
-

(MENAFN- Baystreet) USD / CAD – Il dollaro canadese affonda Aggiungi questo sotto il widget

USD/CAD – Dollaro canadese al minimo Aggiungi questo sotto il widget

USD/CAD – Prospettive FX: Prospettive economiche e riepilogo Aggiungilo sotto il widget

USD/CAD – Dollaro canadese in difficoltà Aggiungi questo sotto il widget

USD/CAD – Il dollaro canadese sale con il miglioramento della propensione al rischio Aggiungi questo sotto il widget Articoli precedenti Iscriviti per ricevere notizie e avvisi sulle piccole capitalizzazioni Rahim Madhavji – venerdì 10 maggio 2024 USD/CAD – Il dollaro canadese è in difficoltà
– La Banca d’Inghilterra lascia i tassi invariati al 5,25%, come previsto.
– Il rapporto trimestrale FSR della Banca del Canada è disponibile.
– Il dollaro USD apre contrastato, ma poco cambiato nella tranquilla sessione notturna.
USDCAD: apertura 1,3729, range overnight 1,3718-1,3738, chiusura 1,3722, WTI $ 79,48, Oro, $ 2307,44
Il dollaro canadese ha consolidato le recenti perdite ed è stato scambiato molto tranquillamente durante la notte. Non era solo. Le principali valute del G-10 sono state molto sottotono a causa di un mix di festività in Europa e della scomparsa di dati economici utilizzabili.
I prezzi del West Texas Intermediate si sono mantenuti sui guadagni di ieri e sono stati scambiati in un intervallo compreso tra 79,14 e 79,80 dollari, sostenuti da questioni geopolitiche e dalla segnalazione della US Energy Information Administration che le scorte di greggio statunitense sono diminuite di 1,36 milioni di barili nella settimana precedente.
La revisione trimestrale del sistema finanziario (FSR) della Banca del Canada non è solitamente un motore del mercato, e non lo sarà oggi. Questo a meno che il governatore Tiff Macklem non sganci qualche bomba sulla politica monetaria nella sua conferenza stampa.
Il blocco delle valute legate alle materie prime (AUD, NZD e CAD) non ha ottenuto alcun beneficio dalla pubblicazione da parte della Cina del suo rapporto commerciale mensile. Il surplus commerciale della Cina è aumentato a 72.358 miliardi di dollari, ma è risultato inferiore alle aspettative. Gli aumenti delle importazioni hanno nettamente superato le esportazioni, il che sottolinea le attuali preoccupazioni sulla crescita.
L’EURUSD è al fondo della fascia 1,0724-1,0758. La pressione sui prezzi deriva dalle prospettive contrastanti dei tassi di interesse della BCE e della Fed. La Fed resta in attesa mentre la BCE si prepara ad un allentamento. I volumi sono inferiori al solito a causa delle festività.
La coppia GBP/USD è scesa a 1,2448 sulla scia dell’annuncio della politica monetaria della BoE, dopo essere scivolata nella fascia compresa tra 1,2470 e 1,2502 durante la notte. Il voto 7-2 per lasciare i tassi invariati a 5,25 ha anche aperto la porta ad un taglio dei tassi il 20 giugno. Il governatore Andrew Bailey ha timidamente affermato che un taglio dei tassi a giugno non è escluso, ma non è nemmeno un fatto compiuto.
L’USD/JPY è stato scambiato in rialzo nell’intervallo 155,16-155,96. La Banca del Giappone ha pubblicato la sua sintesi delle opinioni, ma il rapporto non ha rivelato alcuna nuova intuizione ed è stato quindi ignorato. I guadagni sono stati sostenuti dal rendimento dei titoli del Tesoro USA a 10 anni, da stabile a stabile, che è salito al 4,518% dal 4,47% di ieri.
L’AUD/USD si è mosso lateralmente nella fascia compresa tra 0,6565 e 0,6587. Il risultato piuttosto accomodante della riunione della RBA di martedì sta limitando i guadagni, così come il forte dollaro statunitense.
Si prevede che le richieste settimanali di disoccupazione negli Stati Uniti aumenteranno da 2.000 a 210.000.

Chi siamo

Contattaci

Pubblicizza

Ottieni la licenza per i nostri contenuti

Lavori

Disclaimer

politica sulla riservatezza

Copyright 1998-2024 Baystreet Media Corp. Tutti i diritti riservati. Azioni Nasdaq: informazioni ritardate di 15 minuti. Azioni non Nasdaq: informazioni ritardate di 20 minuti. Le informazioni sulle quotazioni bid e ask per i titoli NYSE e AMEX sono disponibili solo in tempo reale. I dati di mercato sono forniti da QuoteMedia. Guadagni di Zacks. Valutazioni degli analisti di Zacks

MENAFN10052024000212011056ID1108196827

-

PREV alla vigilia della Palma d’Oro, la Palma Queer assegnata al film di Emanuel Parvu
NEXT La tecnica perfetta per far rinfrescare le tue bottiglie in massimo 10 minuti