cosa i turisti non dovrebbero fare

cosa i turisti non dovrebbero fare
cosa i turisti non dovrebbero fare
-

Tagliare gli spaghetti o bere un cappuccino nel pomeriggio? Se lo fai in Italia, attirerai l’ira della gente del posto. È meglio rinunciare a certe abitudini durante la propria vacanza nella terra della pizza.

Laura Helbig / t-online

Altro da “Internazionale”

Un articolo da

Le vacanze sono un momento per rilassarsi e lasciarsi andare. Ma alcuni vacanzieri dimenticano le buone maniere o infastidiscono gli indigeni perché non sono consapevoli delle usanze e delle differenze culturali.

Un istituto di sondaggi ha condotto un sondaggio tra oltre 1.000 italiani per conto della piattaforma di apprendimento linguistico Preply. Ai partecipanti è stato chiesto quale fosse il comportamento che li infastidisce maggiormente tra i turisti.

Gli italiani sono noti per attribuire molta importanza all’aspetto culinario della loro cultura. Una carbonara con panna? Scandalo! È quindi ancora più sorprendente che i reati culinari commessi dai turisti non siano tra i primi posti nel sondaggio. Ciò che dà più fastidio agli italiani è la mancanza di rispetto da parte dei vacanzieri per i monumenti o i siti turistici, come indicato dal 69% di loro.

In sostanza, i turisti dovrebbero evitare di salire sui monumenti o di farsi selfie davanti ai memoriali. Al secondo posto c’è qualcosa che sicuramente non dà fastidio solo agli italiani: i turisti irrispettosi e rumorosi che lasciano la spazzatura ovunque.

Mai un cappuccino dopo mezzogiorno

I posti successivi sono occupati da ciò che in qualche modo ci si aspetta dagli italiani: lamentele per l’inesistente cultura alimentare dei turisti. Circa il 12% degli intervistati è quindi infastidito dal fatto che i vacanzieri ordinino ancora un cappuccino nel pomeriggio. Perché in Italia il cappuccino è considerato la classica bevanda della colazione. Nel pomeriggio preferiamo bere un espresso.

Il 19% afferma di essere infastidito dai turisti che ordinano piatti stranieri. Se trascorri le tue vacanze nella terra della pizza e della pasta, perché mangiare altro? Ma attenzione se optate ancora per la pasta. Il 18% degli italiani intervistati, infatti, non ama affatto che la pasta venga tagliata.

Se vuoi guadagnare punti come turista, soprattutto con gli italiani, impara alcune frasi comuni nella lingua del paese prima di andare in vacanza. Infatti, il 5% degli intervistati è infastidito quando i vacanzieri non sanno nemmeno come dire ciao o grazie in italiano. Da ricordare per la prossima vacanza: ciao dice ciao, grazie dice grazie.

E tu vuoi andarci in treno?

Tradotto e adattato da Tanja Maeder

Secondo il Ministero della Salute, il caldo estremo in Thailandia ha causato la morte di 61 persone dall’inizio dell’anno.

In Tailandia, 61 persone sono morte dall’inizio dell’anno a causa del caldo estremo che ha attanagliato il paese per settimane, ha detto venerdì il Ministero della Sanità.

-

PREV In spiaggia, cinque regole d’oro per nuotare in sicurezza
NEXT Olimpiadi: la lista dei quartieri parigini dove gli affitti scendono di più