Meïssa (Koh-Lanta, The Immunity Hunters) rivela le circostanze del suo incidente domestico

Meïssa (Koh-Lanta, The Immunity Hunters) rivela le circostanze del suo incidente domestico
Meïssa (Koh-Lanta, The Immunity Hunters) rivela le circostanze del suo incidente domestico
-

Meïssa, avventuriera di Koh-Lanta, I cacciatori di immunitàè stato vittima di un grave incidente domestico nel 2016. Da Tele-tempo liberoha raccontato cosa ha causato le sue ustioni di terzo grado.

Il resto sotto questo annuncio

Discreta all’inizio dell’avventura, Meïssa si afferma come uno degli avventurieri essenziali di Koh-Lanta, I cacciatori di immunità. L’esattore dell’Hauts-de-Seine ha stretto un’alleanza con Amri, leader degli ex Gialli, che si è rivelata un successo. Nonostante la sua prestazione complessiva nella media negli eventi, le sue doti di stratega gli permettono per il momento di sfuggire alla sentenza irrevocabile. Se appare gioviale nel campo, l’avventuriero ha tuttavia attraversato una terribile prova nel 2016. Il candidato 29enne ha spiegato con modestia nel suo ritratto di essere stato vittima di un incidente domestico durante il quale ha riportato ustioni di terzo grado.

Avevo il riflesso sbagliato“: Meissa (Koh-Lanta, I cacciatori di immunità) rivela l’errore commesso che gli ha causato le ustioni

Durante un’intervista rilasciata a Télé-Leisure, Meïssa ritorna sulle circostanze del suo incidente. “Ero in cucina a cucinare le patatine in una padella piena d’olio. L’olio ha preso fuoco nella padella. Avrei dovuto mettere un coperchio o un asciugamano bagnato. Ma Ho avuto il cattivo istinto di prendere la pentola ardente e metterla sotto l’acqua del rubinetto” spiega l’alleato di Amri, prima di spiegare le conseguenze del suo gesto: “Purtroppo quando metti l’acqua nell’olio che sta bruciando, Sembra una granata, fa un’esplosione. Da quel momento in poi, ho riportato ustioni su diverse parti del corpo, molte delle quali sulla testa, sulle braccia e sui piedi.”

Il resto sotto questo annuncio

È stata un’esperienza molto dolorosa“: Meissa (Koh-Lanta, I cacciatori di immunità) parla delle conseguenze del suo incidente domestico

Se vuole soprattutto sensibilizzare l’opinione pubblica attraverso la sua testimonianza, Meïssa è lungi dal rimuginare sul suo destino. “È stata un’esperienza molto, molto dolorosa., Vi risparmio tutti i dettagli del dolore, ma era uguale all’avventura. È stato un punto di svolta. Ho dovuto affrontare tutto questo per rialzarmi più forte. È la vita, è il destino”, spiega quello che si è commosso fino alle lacrime davanti a Denis Brogniart. Una prova che gli ha dato una determinazione incrollabile che ha dimostrato anche nel gioco d’avventura. “Se non ci arrendiamo quando siamo in un letto d’ospedale con ustioni di terzo grado, non se ne andrà Ko Lanta e avere uno stomaco vuoto che mi avrebbe fatto arrendere” conclude.

-

PREV meglio senza Haaland e Bellingham? Paradossale Borussia Dortmund
NEXT l’esilarante “Benvenuti ai Ch’tis”