Il grande dibattito dei capilista in Europa, alle 20 su LN24: “Questa è forse l’elezione più importante, e non solo per i prossimi cinque anni”

Il grande dibattito dei capilista in Europa, alle 20 su LN24: “Questa è forse l’elezione più importante, e non solo per i prossimi cinque anni”
Il grande dibattito dei capilista in Europa, alle 20 su LN24: “Questa è forse l’elezione più importante, e non solo per i prossimi cinque anni”
-

Non sarà sfuggito a nessuno: il 9 giugno siamo chiamati alle urne. Per le elezioni federali e regionali si parla molto di questo. Ma anche per le elezioni europee. E c’è molto meno dibattito su queste elezioni. Ma, e le notizie lo dimostrano giorno dopo giorno, è forse la più importante di tutte. Jim Nejman, conduttore di Evening Visitors su LN24, è d’accordo: “Questa è forse l’elezione europea più importante nella storia dell’istituzione. E non solo per i prossimi cinque anni, ma forse per i 20-30 anni che ci aspettano. Su temi estremamente presenti nella nostra vita quotidiana, come la crisi degli agricoltori, abbiamo visto quanto l’Europa abbia le chiavi. Sono quindi lieto, su LN24, dove abbiamo sempre voluto avere un forte coinvolgimento nei dibattiti internazionali, di condurre questo grande dibattito dei capi della lista europea”.

“La cosa migliore che potesse accadere”; “forse sono stato ingenuo”; “Abbiamo bisogno di nuove idee”: queste le personalità che lasceranno l’Aula

Elio Di Rupo, Sophie Wilmès, Saskia Bricmont, Marc Botenga,…: tutti hanno risposto all’invito di LN24

In questo formato, quello di un dibattito di un’ora e mezza in cui tutti i principali candidati saranno presenti sul set, lo spettacolo è il primo in questa campagna. Tutti hanno risposto all’invito di LN24 per discutere i temi chiave del momento: Sophie Wilmès per il MR, Elio Di Rupo per il PS, Yvan Verougstraete per Les Engagés, Saskia Bricmont per Ecolo, Fabrice Van Dorpe per Défi e Marc Botenga per il PTB.

Il dibattito sarà diviso in tre parti principali (della durata di 25 minuti ciascuna). I candidati discuteranno innanzitutto il tema “Ecologia e agricoltura, dobbiamo scegliere?”. Poi si diramano su un altro tema determinante (soprattutto nelle Fiandre): “Migrazioni, verso un’Europa fortezza?”. Infine, l’ultima parte delle discussioni si concentrerà sulle guerre in corso e sulla situazione ancora estremamente tesa tra Russia e Ucraina, ma anche Israele e Gaza, attorno alla grande domanda: “L’UE, la potenza geopolitica di domani?”

Jim Nejman farà del suo meglio per inquadrare i dibattiti ma, soprattutto, “per lasciare spazio a ciascun candidato di esprimere al meglio la sua posizione su questi temi estremamente importanti, in modo da dare la massima visibilità allo spettatore e all’elettore”. Che, ricordiamolo, potrà presentarsi alla cabina elettorale a partire dai 16 anni – una prima volta.

Sintonizzati questo venerdì alle 20 in televisione su LN24 e sul nostro sito per non perdere questo incontro cruciale della campagna.

-

PREV Elezioni europee: cosa vogliono fare i partiti su immigrazione e asilo?
NEXT Calcio – Ligue 2. Possibile proseguimento, Thomas Callens titolare, Lucas Buades assente…: cosa sapere prima di Rodez