Trump cerca 1 miliardo di dollari dalle grandi compagnie petrolifere mentre promette di invertire le regole sul clima di Biden

Trump cerca 1 miliardo di dollari dalle grandi compagnie petrolifere mentre promette di invertire le regole sul clima di Biden
Trump cerca 1 miliardo di dollari dalle grandi compagnie petrolifere mentre promette di invertire le regole sul clima di Biden
-

Donald Trump ha chiesto ai dirigenti di alcuni dei maggiori produttori di petrolio degli Stati Uniti di raccogliere 1 miliardo di dollari per la sua campagna per il ritorno alla Casa Bianca e ha promesso di eliminare molte delle politiche ambientali dell’amministrazione Biden, ha riferito giovedì in esclusiva il Washington Post, citando fonti vicine al mondo. un incontro.

Trump, che durante il suo mandato alla Casa Bianca è stato un presidente molto pro-petrolio, in aprile ha incontrato i massimi dirigenti del settore presso il suo club di Mar-a-Lago per ascoltare le lamentele dell’industria petrolifera americana, che ha costantemente criticato il settore energetico. politiche del presidente Joe Biden, incentrate sulla riduzione delle emissioni e sulla promozione delle fonti energetiche pulite.

La risposta di Trump ai dirigenti: “Siete tutti abbastanza ricchi, ha detto, da poter raccogliere 1 miliardo di dollari per riportarmi alla Casa Bianca”, il Washington Post ha citato fonti, che hanno parlato a condizione di anonimato per descrivere una conversazione privata .

Durante la cena a Mar-a-Lago, Trump si è impegnato, se eletto, a invertire immediatamente molte delle politiche energetiche e climatiche del presidente Biden, compresi i mandati sui veicoli elettrici (EV), le iniziative sull’energia eolica e altre normative che il petrolio e il gas degli Stati Uniti opposti del settore.

Il settore si è effettivamente opposto a quasi tutte le politiche energetiche e climatiche dell’amministrazione Biden.

Separatamente, Politico ha riferito all’inizio di questa settimana che dirigenti e avvocati dell’industria petrolifera stanno elaborando ordini esecutivi da presentare a Donald Trump se vincerà un altro mandato alla Casa Bianca.

Secondo il rapporto, che cita alcune delle persone coinvolte ma senza fare nomi, l’industria è preoccupata che “la campagna di Trump possa concentrarsi sulle questioni energetiche con l’avvicinarsi del giorno delle elezioni” e che Trump stesso possa essere troppo distratto per concentrarsi su energia.

Gli ordini esecutivi in ​​preparazione si concentrano sulla riduzione dei costi di perforazione, sul sostegno a maggiori esportazioni di gas naturale e sull’aumento del numero di contratti di locazione offshore offerti.

Di Charles Kennedy per Oilprice.com

Altre letture principali da Oilprice.com:

-

PREV Palma d’Oro “Anora”: chi è Sean Baker, il regista che rompe i pregiudizi sulle lavoratrici del sesso?
NEXT la finale Kaiserslautern-Leverkusen interrotta a causa di fuochi d’artificio e fumogeni