6 serie vintage da (ri)guardare con i vostri teenager

-

Guardare con i nostri ragazzi le serie cult degli anni del liceo è un modo per condividere con loro un po’ della nostra adolescenza. È anche e soprattutto un’occasione per trascorrere del tempo di qualità con la famiglia. Per evitare di commettere passi falsi, la rivista Fosforo ha selezionato sei serie vintage avvincenti. Prepara i popcorn!

X-Files – 1993

Musica stridente, immagini sfocate di un disco volante, poi questa frase: “La verità è altrove. » Dai titoli di coda, la serie dà il tono. Gli agenti dell’FBI Fox Mulder e Dana Scully indagano su storie di alieni, fenomeni soprannaturali e un governo che nasconde la verità. Il sottotitolo francese “Ai confini della realtà”, potrebbe essere… “Ai confini del complotto”! In Francia, il primo episodio è stato trasmesso nel giugno 1994 su M6. 30 anni fa quasi oggi. Coincidenza? Non così sicuro… SIG
Guarda su Disney+

Salvati dalla campana – 1989

Camicie dalle fantasie improbabili, tagli di capelli appariscenti, recitazione in stile sitcom con risate registrate… Smettila di cercare LA serie degli anni ’90, è lei. Alla Bayside High School, Zack Morris e il suo gruppo di amici condividono barzellette e piccole storie. Le coppie vanno e vengono, le amicizie a volte vengono messe a dura prova, ma davanti a un buon frappè tutto finisce sempre bene. Kitsch come desideri! VJ
Guarda su PrimeVideo

Una tata dall’inferno – 1993

Ancora in onda vent’anni dopo il suo lancio, questa serie americana si è affermata in Francia attorno a Fran Fine, una tata che si lascia coinvolgere in tutto, e soprattutto in ciò che non la riguarda. La discrepanza tra l’estrazione sociale – Fran approda nell’ottima casa di un produttore di Broadway – e l’età dei tre bambini di cui si prende cura, è una fonte comica inesauribile per questa sitcom cult degli anni ’90 con le sue famose risate registrate. AG
Da vedere su TF1+

Una tata formidabile. Da vedere: Quali serie vintage valgono la pena?, articolo tratto dalla rivista Phosphore n°574, 15 aprile 2024.

Alias ​​– 2001

Sydney Bristow, interpretata da Jennifer Garner, lavora per un ramo segreto della CIA. Ebbene, questo è ciò in cui crede, fino al giorno in cui il suo fidanzato viene assassinato dal capo della sua unità. Questa serie di spionaggio diretta da JJ Abrams ha dato vita all’eroina tosta dei primi anni 2000, mescolando colpi di scena globali, incredibili storie familiari ed emozionanti scene d’azione. AG
Guarda su Disney+

A.k.a. Da vedere: Quali serie vintage valgono la pena?, articolo tratto dalla rivista Phosphore n°574, 15 aprile 2024.

Buffy l’ammazzavampiri – 1997

All’arrivo a Sunnydale, Buffy spera di condurre una vita tranquilla. Ma un uomo l’aspetta in biblioteca per dirle che è stata scelta per uccidere i vampiri che minacciano di invadere la città. Con il suo paletto e le sue amiche, la liceale con la sua impeccabile piega fa del suo meglio per seguire le lezioni e proteggere gli abitanti da creature molto originali. Alcuni hanno il potere di catturare le voci o di far cantare tutti, dando vita a indimenticabili episodi muti o musicali! CLN
Guarda su Disney+

Buffy l'ammazzavampiri. Da vedere: Quali serie vintage valgono la pena?, articolo tratto dalla rivista Phosphore n°574, 15 aprile 2024.

Hartley, Cuori a Raw – 1994

Hartley High, una scuola superiore nei quartieri operai di Sydney, gli studenti lavorano poco: litigano, si innamorano, si drogano… Dietro la sua apparenza futile, la serie affronta (a volte goffamente) argomenti come il suicidio , razzismo o violenza sessuale. Non per niente Netflix ha filmato un riavvio nel 2022! Se opti per l’originale, aspetta la stagione 4 per vedere l’arrivo di Drazic, il ragazzaccio sui rollerblade diventato la superstar di questa serie cult. CLN
Da vedere su TF1+

Hartley, i cuori sono crudi. Da vedere: Quali serie vintage valgono la pena?, articolo tratto dalla rivista Phosphore n°574, 15 aprile 2024.
Da vedere: quali serie vintage valgono la pena? », articolo tratto dalla rivista Phosphore n°574, 15 aprile 2024. Testi: Martin Rhodes, Victoria Jacob, Apolline Guichet e Clair Le Nestour.
Copertina della rivista Phosphore n°574, 15 aprile 2024. Anni '70, '80, '90, 2000: in quale epoca ti sarebbe piaciuto vivere? La nostra selezione di serie vintage.

-

PREV Giovane reporter: la Chigwell School vola alla NASA-Roma Pabila
NEXT Cos’è l’acqua di lavaggio? Secondo uno studio le navi inquinano il Mar Baltico per 680 milioni di euro in 8 anni