Picpus: questo cimitero molto speciale ospita solo i discendenti delle persone che furono ghigliottinate

Picpus: questo cimitero molto speciale ospita solo i discendenti delle persone che furono ghigliottinate
Descriptive text here
-

I discendenti e i fratelli delle vittime della ghigliottina beneficiano di un cimitero privato vicino a Picpus, per vivere non lontano dalle loro famiglie.

Cosa è successo alle migliaia di persone ghigliottinate in Francia (di cui più di 15.000 durante il sinistro periodo del Terrore tra il 1793 e il 1794)? Se ti stai ponendo questa domanda mi interessa avere una risposta: furono sepolti in fosse comuni. Ma per non allontanarli dalle loro famiglie fu eretta a Picpus (Parigi), un cimitero dove riposano i corpi dei parenti di alcuni condannati morto. Meno conosciuto del Père-Lachaise, questo cimitero rimane un luogo ricco di storia.

Perché un cimitero del genere? Infatti, nel 1794, la ghigliottina correva a tutta velocità, provocando a volte diverse decine di morti ogni giorno. Tuttavia, a questo ritmo infernale, le fosse comuni cominciano a riempirsi pericolosamente.

Tombe di più di mille persone

Rendersi conto: non lontano da Picpus si trovava il giardino dell’ex convento delle canonichesse di Saint-Augustin. Sotto queste erbe c’erano fosse comuni con non meno di 1.306 persone sepolte, tra cui nobili, soldati, monaci e persino monache.

Dal 1796, le terre furono acquistate dalla principessa tedesca Amélie de Salm-Kyrbourg, il cui marito fu ucciso dalla ghigliottina. Quindi una compagnia di nobiliguidato dalla moglie del marchese de la Fayette, decise di fondarvi un cimitero. C’è da dire che la povera donna vide la sua famiglia decimata: la nonna, la madre e la sorella maggiore persero tutte la vita a causa della ghigliottina.

La residenza del Marchese de la Fayette

In questo cimitero troviamo la tomba del famoso marchese de la Fayette, conosciuto in Francia, ma soprattutto un vero eroe negli Stati Uniti, dove partecipò all’indipendenza della nazione, poco prima della Rivoluzione francese. Un atto di coraggio che gli fa guadagnare ancora oggi l’ammirazione della nazione americana.

In tal modo ogni 4 luglio, festa nazionale americana, l’ambasciatore degli Stati Uniti viene a rendergli omaggio, accompagnato da rappresentanti della città di Parigi, del Senato e di altre associazioni.

Potrebbe interessarti anche:

⋙ Rivoluzione francese: Camille Desmoulins e Louis Antoine Saint-Just, odio senza limiti

⋙ Rivoluzione francese: questo attore è diventato un eroe durante il Terrore

⋙ La Rivoluzione Francese: cosa accadde nel 1789?

⋙ Il Terrore, leggenda oscura della Rivoluzione francese

⋙ Cosa ci ha lasciato la Rivoluzione francese del 1789?

-

PREV Gli Stati Uniti superano la Cina come principale partner commerciale della Germania
NEXT segui in diretta tutte le informazioni sul passaggio della torcia olimpica