Aggiornamenti in tempo reale sul processo Trump: la testimonianza diventa combattiva mentre Daniels viene pressato sui post sui social

Aggiornamenti in tempo reale sul processo Trump: la testimonianza diventa combattiva mentre Daniels viene pressato sui post sui social
Aggiornamenti in tempo reale sul processo Trump: la testimonianza diventa combattiva mentre Daniels viene pressato sui post sui social
-

“Non è un dato di fatto che continui a postare sui social media che saresti determinante nel mettere in prigione il presidente Trump?” L’avvocato difensore Susan Necheles ha chiesto a Stormy Daniels.

“Mostrami dove dico che sarei determinante nel mettere in prigione il presidente Trump”, ha risposto Daniels.

Necheles ha mostrato alla corte un post sui social media che Daniels ha scritto in risposta a un messaggio che la chiamava “WC”, che diceva: “” Esattamente! Rendendomi la persona migliore per buttare giù l’arancia.”

“Non vedo la parola ‘strumentale’ o ‘prigione'”, ha detto Daniels. “Mi stai mettendo le parole in bocca.”

Daniels ha spiegato la battuta, citando il riferimento a una “toilette” come predicato per usare l’espressione “stronzo arancione”: “Vedi come funziona?”

Alla domanda su cosa intendesse con “stronzo arancione”, Daniels ha detto: “Non so cosa intendevo… e non sono neanche un gabinetto”.

Trump, al tavolo della difesa, ha rimesso i gomiti sul tavolo e si è appoggiato al monitor di fronte a lui mentre veniva visualizzato un altro post in cui Daniels diceva di aver celebrato la sua accusa.

“Stai bevendo champagne perché festeggi il fatto che Trump sia stato dettato?” Nechelss chiese a Daniels.

“Sì”, ha risposto Daniels.

Trump ha scosso visibilmente la testa in senso negativo.

-

PREV Come può esistere questo pianeta extrasolare denso come lo zucchero filato?
NEXT Il dollaro australiano alza le spalle dopo i verbali della RBA