Putin vuole “evitare uno scontro globale” ma avverte che le sue forze nucleari sono “in allerta”

Putin vuole “evitare uno scontro globale” ma avverte che le sue forze nucleari sono “in allerta”
Descriptive text here
-

Il presidente russo, appena riconfermato per il quinto mandato alla guida della Federazione Russa, ha reso omaggio ai soldati sovietici caduti durante la Seconda Guerra Mondiale.

Un discorso sempre estremamente approfondito. Nel suo discorso sulla Piazza Rossa per la parata militare del 9 maggio, nel mezzo delle tensioni legate al conflitto in Ucraina, il presidente russo Vladimir Putin ha sottolineato che le forze nucleari strategiche del suo Paese sono “sempre” pronte al combattimento.

“La Russia farà di tutto per evitare uno scontro globale. Ma, allo stesso tempo, non permetteremo a nessuno di minacciarci. Le nostre forze strategiche (nucleari) sono sempre in allerta”, ha dichiarato il presidente russo.

Secondo i media russi hanno preso parte più di 9.000 soldati, veicoli blindati, lanciamissili e aerei.

“Tempi difficili”

Segno di una rottura sempre più profonda con l’Occidente, ha recentemente ordinato lo svolgimento di esercitazioni nucleari tattiche, coinvolgendo truppe di stanza vicino all’Ucraina, in risposta alle “minacce” occidentali contro la Russia.

Giovedì Vladimir Putin ha accusato l’Occidente di voler “dimenticare le lezioni” della Seconda Guerra Mondiale e ha affermato che Mosca, che si propone come contrappeso all’influenza anglosassone, rifiuta “la pretesa di esclusività” di qualsiasi governo o alleanza .

Poi ha riaffermato, come durante il suo discorso di insediamento questa settimana, che la Russia, nel mezzo del conflitto contro l’Ucraina, sta attraversando un “periodo difficile”. “Il destino della Patria e il suo futuro dipendono da ciascuno di noi”, ha detto, salutando gli “eroi” che combattono per Mosca al fronte.

Vladimir Putin, 71 anni, presenta l’assalto a Kiev come un conflitto esistenziale e promette ogni volta la “vittoria” ai suoi concittadini nella lotta contro il governo ucraino presentato come “neo-nazista”.

Il capo del Cremlino mobilita da tempo la memoria della Seconda Guerra Mondiale – che causò 27 milioni di morti sul versante sovietico – per presentarsi come erede al potere dell’URSS e legittimare il proprio potere.

I più letti

-

PREV Un settantenne perde la vita in seguito ad un incidente a Saint-Claude
NEXT Bambino sotto i 5 anni muore dopo essere stato ricoverato in ospedale per morbillo: Public Health Ontario