I bulldozer del complesso residenziale multimilionario sul lungomare si sono fermati dopo accuse “scandalose”.

-

I bulldozer hanno interrotto i lavori nel sito di un controverso progetto di edilizia residenziale sul lungomare nel nord dell’Australia, in seguito alle accuse secondo cui il costruttore avrebbe disboscato illegalmente la terra.

Lee Point, che ospita tre specie in via di estinzione ed è un importante sito culturale indigeno, è stato sviluppato da una società del governo federale Defense Housing Australia che prevede di costruire 800 case di lusso nel sito. Situato a soli 7 km da Darwin, il progetto vale decine di milioni di dollari.

È la terza volta che i lavori nel sito vengono interrotti, e i gruppi ambientalisti hanno risposto chiedendo un’inchiesta del Senato sullo sviluppo, definendolo un “disastro”. Il progetto ha anche attirato l’attenzione internazionale e l’ambientalista britannica Jane Goodall lo ha definito “semplicemente inaccettabile”.

Il DHA ha confermato di aver sospeso i lavori sul sito martedì 7 maggio in modo da poter esaminare le accuse di Environmental Justice Australia (EJA) secondo cui i suoi bulldozer avrebbero distrutto illegalmente habitat su 6 ettari di terreno. Si presume che il terreno sia stato bonificato senza le approvazioni richieste: un piano di gestione dell’ambiente di costruzione e un piano approvato di controllo dell’erosione e dei sedimenti.

Gli avvocati che agiscono per conto del proprietario tradizionale Tibby Quall e dell’Environment Center Northern Territory (ECNT) hanno affermato che il DHA ha violato le condizioni del suo permesso di sviluppo tra il 30 aprile e il 2 maggio. I gruppi ambientalisti hanno anche affermato che gli osservatori della fauna non erano sempre presenti per monitorare i lavori e garantire la fauna selvatica non è stata danneggiata.

Tibby Quall sta esortando la Defense Housing Australia a sospendere i lavori nel sito di Lee Point di sua proprietà. Fonte: DHA/fornito

Questa settimana il DHA ha respinto la richiesta di Yahoo di intervistare il suo presidente, il dottor Robert Lang, e l’amministratore delegato ad interim Paul Groenewegen. Giovedì questa pubblicazione ha chiesto chiarimenti sullo stop dei lavori e ha chiesto ulteriori commenti.

L’attuale blocco è avvenuto in risposta a presunte violazioni delle leggi di pianificazione del Territorio del Nord. Yahoo ha contattato l’ufficio del ministro dell’Ambiente del NT, Kate Wordern, in diverse occasioni questa settimana sperando di discutere di Lee Point, ma ha rifiutato di commentare e ha indirizzato le domande al dipartimento di pianificazione (DIPL).

In una dichiarazione il DIPL ha affermato di prendere “molto seriamente” i reclami relativi al mancato rispetto delle condizioni di autorizzazione e che la questione è stata deferita alla Development Consent Authority (DCA).

“Se la DCA decidesse che è necessaria un’azione coercitiva, questa azione potrebbe variare da risultati negoziati, lettere di avvertimento, avvisi di sanzioni e, nei casi più significativi, procedimenti legali”, ha affermato.

In una lettera vista da Yahoo, il DHA ha confermato martedì che sta esaminando le accuse. Continuerebbero solo i lavori necessari per mantenere il sito conforme alle riforme ambientali.

Il direttore esecutivo dell’ECNT, la dottoressa Kirsty Howey, ha risposto allo sviluppo, dicendo che se le accuse dovessero essere provate costituirebbero “uno scandalo nazionale”.

“La battaglia della comunità per salvare questa preziosa meraviglia naturale e culturale ha affascinato le persone in tutto il paese, ed è incredibile che un’agenzia governativa possa essere stata responsabile di una presunta condotta illegale nel sito”, ha detto.

“È tempo che il DHA abbandoni questo sviluppo disastroso una volta per tutte, e che il Senato indaghi su come questa insensata distruzione ecologica e culturale sia stata lasciata accadere”.

Yahoo non sostiene che DHA abbia violato alcuna normativa.

Ti piace l’ambiente strano e meraviglioso dell’Australia? Prendi il nostro nuova newsletter presentando le migliori storie della settimana.

-

PREV Duolingo, Babel… quanto valgono le app per imparare le lingue?
NEXT Donald Trump dichiarato colpevole nel processo penale di New York