Consiglio di Bury: Ofsted ordina un miglioramento “urgente” di SEND

Consiglio di Bury: Ofsted ordina un miglioramento “urgente” di SEND
Descriptive text here
-

Dopo una recente ispezione completa dei servizi SEND nel distretto, Ofsted afferma che ci sono fallimenti “diffusi” “che portano a preoccupazioni significative sulle esperienze e sui risultati dei bambini e dei giovani”.

Alla Bury Local Area Partnership, responsabile della pianificazione e della messa in servizio dei servizi SEND a Bury, è stato detto che deve affrontare urgentemente le preoccupazioni del regolatore e preparare un “piano d’azione prioritario”.

La partnership, composta dal consiglio e dal NHS Greater Manchester Integrated Care Board, afferma di “accettare i risultati del rapporto”.

Ciò avviene circa due anni e mezzo dopo che gli ispettori dell’Ofsted hanno scoperto “gravi fallimenti” nei servizi per l’infanzia del comune, che hanno lasciato i giovani “a rischio di danni”.

Durante la sua ultima ispezione, avvenuta a febbraio, Ofsted ha riscontrato “un lavoro significativo da fare per migliorare le esperienze dei bambini e dei giovani con SEND e delle loro famiglie”.

Il rapporto afferma: “Le esperienze di molti bambini e giovani con SEND e delle loro famiglie sono state negative per troppo tempo.

“Molti bambini e ragazzi aspettano troppo a lungo per alcuni servizi e percorsi diagnostici.

“La partnership non ha concentrato abbastanza energie per comprendere veramente cosa questo significhi per i bambini, i giovani e le famiglie e l’impatto che questi ritardi nella diagnosi hanno su di loro”.

Gli ispettori hanno inoltre notato che la qualità dei piani di istruzione, salute e assistenza (EHC), che identificano i bisogni educativi, sanitari e sociali e stabiliscono il supporto richiesto, sono “tipicamente scadenti” e molti “significativamente obsoleti”.

Tuttavia, il rapporto rileva una serie di cambiamenti positivi per il servizio.

Gli ispettori hanno riscontrato che “negli ultimi 12 mesi c’è stato un miglioramento significativo nella tempestività delle valutazioni per molti servizi sanitari”.

Ha aggiunto: “Il lavoro di partenariato è stato rafforzato rispetto alla precedente ispezione. Questo approccio rinnovato ha creato una governance e una direzione strategica migliorate”.

Una dichiarazione congiunta rilasciata dal consiglio e dall’NHS Greater Manchester afferma che i risultati del rapporto saranno presi “estremamente sul serio”.

Si legge: “La sicurezza e la cura di tutti i nostri residenti è una priorità per il Bury Council, l’NHS Greater Manchester e le organizzazioni sanitarie del distretto, quindi prendiamo estremamente sul serio tutte le segnalazioni e i feedback sull’efficacia dei servizi che forniamo a ogni persona”. .

“Siamo orgogliosi del lavoro che noi e i nostri partner stiamo svolgendo a Bury. Ma sappiamo che c’è ancora molto da fare per garantire che i bambini e le famiglie traggano beneficio dal percorso di miglioramento che stiamo intraprendendo.

“Accettiamo i risultati del rapporto.

“È chiaro che, sebbene siano stati apportati miglioramenti per i bambini e i giovani con SEND, questi non sono stati al ritmo richiesto.

“Una delle ragioni principali di ciò è stato un enorme aumento delle richieste di sostegno.

“A livello nazionale, negli ultimi cinque anni c’è stato un aumento del 60% nel numero di bambini che beneficiano di programmi di istruzione, sanità e assistenza.

“A Bury l’aumento è stato ancora più elevato – 85% nello stesso periodo.

“Tutte le realtà locali faticano a far fronte a questo aumento del bisogno.

“Negli ultimi due anni abbiamo intrapreso una revisione radicale e ramificata del sistema SEND locale.

“Siamo lieti che il gruppo di ispezione abbia evidenziato le aree in cui la partnership funziona bene per soddisfare le esigenze dei bambini e dei giovani e dei loro genitori.

“Abbiamo riconosciuto la necessità di investire nei servizi locali per affrontare le lunghe attese per la valutazione e l’accesso ai servizi vissute dai bambini e dai loro genitori.

“Abbiamo anche riconosciuto che non c’erano abbastanza specialisti locali per soddisfare le necessità.

“Abbiamo ricostituito un team per la prima infanzia all’interno dei servizi per l’infanzia, aumentando sostanzialmente la nostra capacità di valutare i bambini per i piani di istruzione, salute e assistenza.

“Abbiamo inoltre concordato con il Dipartimento dell’Istruzione di istituire due nuove scuole speciali, con un’offerta più specialistica collegata alle scuole primarie e secondarie.

“L’NHS Greater Manchester si è anche assicurato ulteriori servizi sanitari per i bambini di Bury, investendo 1,4 milioni di sterline in servizi CAMHS (salute mentale per bambini e adolescenti) e 300.000 sterline per ulteriori operatori sanitari.

“Nelle scuole sono stati lanciati anche approcci innovativi nelle scuole, come gruppi di sostegno per la salute mentale e un servizio mirato di parola e linguaggio.

“Abbiamo lavorato con genitori e giovani per sviluppare nuovi servizi, con incontri settimanali con Bury2Gether (il forum locale sull’assistenza ai genitori) e il forum è rappresentato nei comitati decisionali”.

“Queste misure stanno già avendo un impatto positivo.

“Ora stiamo rispettando i tempi di valutazione per un EHCP nel 75% dei casi, rispetto solo al 22% di due anni fa.

“I tempi di attesa per i servizi sanitari si sono ridotti notevolmente dall’inizio del 2023, anche se vorremmo andare oltre: del 65% per CAMHS, del 50% per la pediatria di comunità, del 48% per la fisioterapia e del 56% per la terapia occupazionale.

“Nel loro rapporto, gli ispettori hanno riconosciuto che c’erano stati miglioramenti significativi e che era iniziato un ‘cambiamento trasformativo’ nei servizi SEND di Bury.

“Hanno affermato di aver incontrato molti professionisti e leader solidali, professionali e dedicati, con il personale di supporto scolastico, il team per i bisogni complessi dei bambini e il servizio di accoglienza che sono stati elogiati per il loro impegno da parte dei bambini, dei giovani e delle loro famiglie.

“Hanno riconosciuto l’ampiezza, l’ambizione e l’adeguatezza della strategia di Bury, ma non hanno ritenuto che avesse ancora avuto l’impatto positivo desiderato per i bambini e le famiglie.

“Sebbene ciò sia deludente, accogliamo con favore il loro riconoscimento dei miglioramenti apportati, riconoscendo anche la distanza che dobbiamo ancora percorrere.

“Tutti i partner locali non vedono l’ora di lavorare con i colleghi dell’Ofsted e del DfE per migliorare ulteriori servizi per i bambini e le famiglie di Bury”.

In una dichiarazione, Cllr Russell Bernstein, leader dei conservatori di Bury, ha affermato che l’ispezione SEND della Bury Local Area Partnership è stata una “lettura deludente”.

Ha aggiunto: “In primo luogo, come membro eletto e genitore aziendale, voglio chiedere scusa ai bambini e ai giovani con bisogni educativi speciali nel nostro distretto, troppi dei quali sono stati delusi dall’amministrazione del lavoro e dal partenariato locale.

“I nostri bambini e i nostri giovani non ricevono il livello di servizio che meritano e richiedono.

“Il Bury Local Area Partnership deve rispondere in modo positivo e creativo alle numerose sfide delineate in questa ispezione, deve farlo in modo tempestivo e comunicare in modo efficace qual è il suo piano per fornire un servizio coerente in quest’area cruciale della attività.

“Chiedo all’amministrazione del Lavoro di lavorare in modo costruttivo con tutti i partner, in particolare con quei genitori che partecipano regolarmente alle riunioni del consiglio per condividere la loro esperienza vissuta e sollevare le loro preoccupazioni sui servizi che ricevono.

“Il gruppo conservatore nel consiglio chiederà conto all’amministrazione laburista di garantire che alcuni dei più vulnerabili nel nostro distretto ricevano un servizio molto migliore di quanto evidenziato in questo rapporto.

“Solo quando la disposizione SEND affronterà le questioni delineate nell’ispezione, la fiducia tanto necessaria e che comprensibilmente manca al momento inizierà a essere ripristinata.”

-

PREV mantenere i finanziamenti, grazie ai rendimenti
NEXT seguire l’incontro dell’ultimo giorno tra Berrichonne e Cholet