dovremo aspettare 19 anni perché ciò accada di nuovo

dovremo aspettare 19 anni perché ciò accada di nuovo
Descriptive text here
-

Quest’anno l’8 maggio e il giovedì dell’Ascensione si susseguono, creando per molti francesi un lungo fine settimana di cinque giorni, grazie al venerdì non lavorativo. Un evento piuttosto raro, che non si ripeterà fino al 2043.

Due giorni festivi consecutivi sono piuttosto rari, bisogna ammetterlo. Ma quest’anno, l’8 maggio, che celebra la vittoria delle forze alleate sulla Germania nazista e la fine della Seconda Guerra Mondiale, sarà seguito direttamente dal Giovedì dell’Ascensione.

Al termine di questi due giorni festivi, venerdì 10 maggio sarà, per i più fortunati, un giorno non lavorativo. È il caso, ad esempio, degli istituti scolastici che faranno “ponte” e rimarranno chiusi fino a lunedì prossimo. Un weekend di cinque giorni, quindi, che difficilmente si ripeterà a breve!

Possibilità del calendario

Quest’anno, l’8 maggio, che questa volta cade di mercoledì, precede il giovedì dell’Ascensione, una festa cristiana che cambia data ogni anno. Un abbinamento calendariale che non si verificava dal 2013. Quell’anno, la festa dell’Ascensione, che celebra l’elevazione di Cristo al cielo, cadeva anche il 9 maggio.

Tuttavia non è la prima volta che questi due giorni festivi si susseguono. Dal 1900 questo fenomeno si è verificato addirittura sei volte: nel 1907, nel 1918, nel 1929, nel 1991, nel 2002 e nel 2013.

Cosa festeggiamo l’8 maggio?

Si noti, tuttavia, che nel 1986 e nel 1997 l’Ascensione e la Vittoria del 1945 furono celebrate lo stesso giorno, l’8 maggio.

Come vengono determinati i giorni festivi in ​​Francia?

Degli 11 giorni festivi in ​​Francia, otto giorni sono facilmente prevedibili poiché la loro data non cambia: 1 gennaio (Capodanno), 1 maggio (Festa dei Lavoratori), 8 maggio (Vittoria 1945), 14 luglio (festa nazionale), Agosto 15 (Assunzione), 1 novembre (Ognissanti), 11 novembre (Armistizio 1918), 25 dicembre (Natale).

La Pasqua, festa cristiana che commemora la risurrezione di Cristo, è tuttavia variabile e determina sia le date dell’Ascensione che quelle della Pentecoste. Anche se la data della Pasqua cambia ogni anno, cade sempre di domenica, il giorno prima del lunedì di Pasqua, un giorno festivo.

La sua data è stabilita secondo il calendario lunare e corrisponde alla prima domenica della prima luna primaverile. Così, quaranta giorni dopo la domenica di Pasqua, si celebra successivamente l’Ascensione, poi la Pentecoste dieci giorni dopo.

Ci vediamo nel 2043

Quest’anno, infatti, la domenica di Pasqua è caduta il 31 marzo 2024, che ha determinato la data dell’Ascensione (9 maggio), cioè un giorno dopo la festa dell’8 maggio (che non cambia mai).

Secondo il calendario gregoriano, la prossima volta che due giorni festivi si susseguiranno sarà nel 2043! Quest’anno il giorno dell’Ascensione cadrà giovedì 7 maggio e precederà venerdì 8 maggio, commemorando la fine della Seconda Guerra Mondiale. Una nuova occasione per godersi un weekend prolungato di quattro giorni.

-

PREV Milano vince all’undicesima tappa, quella della classifica
NEXT Tentato omicidio del primo ministro slovacco, in condizioni “critiche”.