Nove veicoli bruciati davanti alla moschea di Cherbourg!

-

Credito: Google – Street View (schermata)

Nella tranquilla cittadina di Cherbourg, una serie di eventi sconvolgono la comunità da diversi mesi.

L’ultimo è avvenuto nella notte tra sabato 4 maggio e domenica 5 maggio 2024, quando nove veicoli sono andati in fiamme in un parcheggio situato in rue Coluche, proprio di fronte alla moschea locale, recentemente bersaglio di atti di vandalismo razzista.

Incendio o involontario?

Intorno alle 3,30 un primo veicolo ha preso fuoco, trascinando rapidamente gli altri in un incendio difficile da controllare.

L’incendio di un’auto si è esteso ad altre otto automobili in un parcheggio all’aperto… Sono coinvolti in totale nove veicoli », Ha riferito il centro operativo dipartimentale antincendio e di soccorso della Manica.

Le fiamme sono state domate utilizzando due lance, impedendone così una più ampia diffusione.

Un’indagine è aperta

La procura di Cherbourg e i servizi di emergenza hanno confermato l’apertura di un’indagine per determinare le cause dell’incendio. Patrice Martin, vice municipio e residente locale, sottolinea l’importanza di chiarire la natura dell’incidente: “ L’incendio è partito da un veicolo. Resta da vedere se si sia trattato di un incidente o di un atto volontario. »

Incidenti ripetitivi?

L’incendio è scoppiato vicino alla moschea che era già stata teatro di precedenti atti di odio, sui cui muri erano dipinte a fine novembre etichette islamofobe con minacce di morte, e all’inizio di aprile è stato scoperto un foro di proiettile sul suo cancello.

Questi incidenti avevano già suscitato grande preoccupazione nella comunità musulmana e tra gli abitanti di Cherbourg.

-

PREV Elenco di consapevolezza attuale della NASA Spaceline n. 1.100 17 maggio 2024 (Risultati della ricerca sulle scienze della vita spaziale)
NEXT La Boisse. Spettacolare incidente rue de la Meule