Mustii, l’angelo della notte – 18 mesi al fianco di un artista divertente, fragile, toccante

Mustii, l’angelo della notte – 18 mesi al fianco di un artista divertente, fragile, toccante
Mustii, l’angelo della notte – 18 mesi al fianco di un artista divertente, fragile, toccante
-

Questo documentario ci invita a condividere 18 mesi della vita quotidiana di uno dei più grandi artisti belgi del momento, sia sul palco che in studio. Viviamo accanto a lui lo sviluppo del suo secondo album che deve essere quello della conferma dopo il successo di 21st Century Boy. Per le sue nuove composizioni, Mustii si è ispirato alla tragica storia di suo zio Michel che, affetto da schizofrenia, finì per commettere l’irreparabile. All’inizio c’è stata prima la riesumazione dei quaderni in cui il padre di Mustii raccontava l’evoluzione della malattia del fratello. Poi c’è questa città di Charleroi intrisa dei ricordi dello zio del cantante. Seguiamo Mustii, che, una volta nutrito da queste reminiscenze, entra nello studio di Parigi per esprimere le sue emozioni, circondato dai musicisti di Clara Luciani che scopre non senza apprensione. Così nasce il “sta accadendo adesso”! Siamo con lui, quando nel pieno della crisi covid, la speranza di tornare sul palco è costantemente rimandata; lo vediamo preparare il suo ritorno, cercando di farsi conoscere in Francia come cantante e non solo come attore di talento, cercando di conquistare il pubblico fiammingo e, infine, lo accompagniamo sul palco la sera della grande apoteosi all’Ancienne Belgique . Personalità riservata nella vita, Thomas Mustin si trasforma sul palco quando diventa, … Mustii l’artista! A volte fragile, spesso divertente, sempre toccante, Mustii si rivela senza fronzoli. Appare accanto al suo compagno, esprime i suoi dubbi, le sue ansie, le sue lotte. Talento e sincerità permettono a Mustii di contare oggi su una rete di tifosi sempre più affezionati e numerosi.

-

PREV IN SCENA CON Cristiana Reali spiega perché non è tornata in Brasile e cosa l’ha trattenuta in Francia
NEXT Nella Sarthe i vigili del fuoco sono intervenuti venti volte nella notte