Il Premio Nobel per la Chimica, Moungi Bawendi, ospite a Tunisi, questo 22 maggio, del festival dell’ingegneria, delle scienze e delle tecnologie dell’ENIT

Il Premio Nobel per la Chimica, Moungi Bawendi, ospite a Tunisi, questo 22 maggio, del festival dell’ingegneria, delle scienze e delle tecnologie dell’ENIT
Il Premio Nobel per la Chimica, Moungi Bawendi, ospite a Tunisi, questo 22 maggio, del festival dell’ingegneria, delle scienze e delle tecnologie dell’ENIT
-

Tornerà nell’aula dove suo padre, il compianto Mohamed Salah Baouendi, rinomato matematico, aveva insegnato e dove, quando era ancora molto giovane, a volte lo aveva accompagnato lì. Premio Nobel per la Chimica 2023, Moungi Bawendi sarà l’ospite d’onore questo 22 maggio a Tunisi, al Festival dell’Ingegneria, delle Scienze e delle Tecnologie, organizzato da ADENIT.

Questa iniziativa, che beneficia del patrocinio dell’ENIT, è lanciata dall’Associazione degli Alumni ENIT, presieduta da Amine Boussarsar, che mobilita la sua rete di partner accademici e industriali, nonché EVEY.LIVE. Proseguirà il 29 maggio e sarà caratterizzato in particolare da un omaggio al fondatore della Scuola, Mokhtar Latiri. Sua figlia Dora, che gli ha appena dedicato un libro dal titolo “Mokhtar Latiri, Un ingegnere con una macchina fotografica al polso destro”, si recherà appositamente a Tunisi per partecipare a questo festival e presentare il suo lavoro.

Si aprirà mercoledì 22 maggio 2024 con una conferenza inaugurale del professor Moungi Bawendi, seguita da un dibattito moderato dal professor Rifaat Chaabouni.

Nel programma della seconda giornata che si terrà il 29 maggio 2024, gli interventi di Chiheb Bouden, Ouael Chouchanen Rached Dghfous, Lilia Sifaoui, Jamel Ksibi, Karim Gharbi, Walid Belhadj Amor e Seifeddine Radhouani. Una seconda sequenza dedicata alla cultura prevede interventi di Dora Latiri, Abdelhamid Bouchank e Ghofrane Heraghi.

L’obiettivo di questo festival, come spiegato da ADENIT, è:

essere il luogo di incontro e di opportunità tra attori industriali e accademici su tematiche legate ai grandi progetti.

esporre, promuovere e ispirare attraverso risultati e grandi progetti incentrati sulla scienza, la tecnologia e l’innovazione in vari campi e specialità

promuovere e promuovere le professioni dell’ingegneria con una connotazione multidisciplinare e trasversale, marchio di fabbrica dell’ENIT.
La partecipazione del Premio Nobel Moungi Bawendi darà a questo Festival dell’ingegneria, della scienza e della tecnologia una dimensione del tutto speciale.

Leggi anche

2024: La Tunisia brilla con i suoi talenti

Moungi Bawendi: Un viaggio verso l’eccellenza, superando il fallimento e perseverando nella ricerca

Heiner Linke: Moungi Bawendi, Louis Brus e Aleksey Yekimov, la vostra scoperta è una vera impresa per il bene dell’umanità

Moungi Bawendi: La volontà umana di esplorare e il futuro della nanoscienza

In diretta da Stoccolma: testimonianza di Ghazi Fourati e Mohamed Loukil sul professor Mongi Bawendi

Mongi Bawendi: Barlume di speranza

Dr Sadok Kallel: La famiglia Bawendi, tale padre, tale figlio

-

PREV Bobrovsky, i Panthers hanno escluso i Rangers in Gara 1 della finale orientale
NEXT Rivelati i dettagli della data di uscita di Big Wuthering Waves per PS5