ripensiamo al secondo giorno di Xi Jinping in Francia

-

Maglia gialla, fiocchi di neve e danze tradizionali… Il giorno dopo un primo giorno abbastanza standard a Parigi, Xi Jinping ha compiuto il secondo e ultimo giorno della sua visita in Francia, martedì 7 maggio 2024. Dopo le discussioni su Ucraina, commercio o diritti umani lunedì, questa tappa è stata immaginata più come una scappatella “personale” con Emmanuel Macron.

Leggi anche: COLLOQUIO. Di fronte all’economia cinese “l’Europa non è stata ingenua, ha fatto delle scelte”

Xi Jinping e sua moglie Peng Liyuan sono atterrati all’aeroporto di Tarbes nella tarda mattinata. Sono stati accolti da Emmanuel e Brigitte Macron. All’inizio del pomeriggio si sono poi diretti al Col du Tourmalet, la mitica scalata del Tour de France, a 2.115 m di altitudine.

Installazione del tappeto rosso sulla pista bagnata dell’aeroporto di Tarbes dove è atterrato in tarda mattinata l’aereo di XI Jinping. | AURELIEN MORISSARD / PISCINA / EPA / MAXPPP
Visualizza a schermo intero
Installazione del tappeto rosso sulla pista bagnata dell’aeroporto di Tarbes dove è atterrato in tarda mattinata l’aereo di XI Jinping. | AURELIEN MORISSARD / PISCINA / EPA / MAXPPP
Xi Jinping e la moglie sono stati accolti all’aeroporto dalla coppia Macron. | ED JONES/AFP
Visualizza a schermo intero
Xi Jinping e la moglie sono stati accolti all’aeroporto dalla coppia Macron. | ED JONES/AFP
I sostenitori del presidente cinese gli hanno riservato un comitato di accoglienza. | ED JONES/AFP
Visualizza a schermo intero
I sostenitori del presidente cinese gli hanno riservato un comitato di accoglienza. | ED JONES/AFP

Sotto pesanti fiocchi di neve risuonava il suono del flauto a tre fori e della fisarmonica, mentre ballerini in abiti tradizionali si esibivano, con le braccia alzate, pochi passi davanti ai due presidenti, tutti sorrisi, al riparo sotto grandi ombrelli neri.

Ballerini in abiti tradizionali hanno fatto qualche passo, sotto la neve, davanti ai due capi di Stato. | AURELIEN MORISSARD VIA REUTERS
Visualizza a schermo intero
Ballerini in abiti tradizionali hanno fatto qualche passo, sotto la neve, davanti ai due capi di Stato. | AURELIEN MORISSARD VIA REUTERS

Pasto tipico dei Pirenei

Le due coppie si sono poi recate all’Étape du Berger, il ristorante in quota di Eric Abadie, allevatore amico di Emmanuel Macron, dove hanno condiviso un pasto tipicamente pirenaico – prosciutto, agnello, formaggio, crostata di mirtilli – al ‘Passo di il pastore

Leggi anche: Xi Jinping in Francia: tre grafici per comprendere lo squilibrio commerciale con la Cina

Il presidente francese ha offerto numerosi doni la sua controparte: coperte di lana dei Pirenei, una bottiglia di Armagnac, berretti o anche una maglia gialla del Tour de France.

Emmanuel Macron propone la maglia gialla per il Tour de France. | AURELIEN MORISSARD VIA REUTERS
Visualizza a schermo intero
Emmanuel Macron propone la maglia gialla per il Tour de France. | AURELIEN MORISSARD VIA REUTERS

“So che ti piace lo sport […] Saremmo lieti di avere corridori cinesi al Tour”lancia il presidente francese che accoglie il suo omologo cinese in Francia per la prima volta dal 2019. Xi Jinping promette in cambio di pubblicizzare il prosciutto locale prima di assicurarsi “Adoro molto i formaggi”.

Xi Jinping e sua moglie Peng Liyuan nel ristorante di montagna di Eric Abadie. | AURELIEN MORISSARD VIA REUTERS
Visualizza a schermo intero
Xi Jinping e sua moglie Peng Liyuan nel ristorante di montagna di Eric Abadie. | AURELIEN MORISSARD VIA REUTERS

“Condividere le nostre storie personali”

Questa fuga sui Pirenei è stata simbolica per Emmanuel Macron poiché vi ha trascorso parte della sua infanzia ed è qui che riposa sua nonna, morta nel 2013. Vuole essere una sorta di risposta alla cerimonia del tè che i due leader hanno condiviso l’anno scorso , a Canton, nella residenza ufficiale dove aveva vissuto il padre del presidente cinese quando era governatore della provincia del Guangdong.

“È anche attraverso la condivisione delle nostre storie personali che le nostre relazioni prendono forma. Sono molto felice di darvi il benvenuto al Col du Tourmalet in questi Alti Pirenei che mi sono tanto cari, Presidente XI Jinping, come mi avete accolto a Canton”ha scritto Emmanuel Macron su X.

“La sequenza di oggi incarna questa intimità che cerchiamo tra i due leader per intrattenere un dialogo che sia allo stesso tempo amichevole ma anche molto franco”ha accolto con favore anche la presidenza francese. “Pochi leader al mondo hanno l’opportunità di interagire con il presidente Xi Jinping”ha aggiunto, sottolineando il “rapporto speciale” legato da Emmanuel Macron a Xi Jinping.

Dopo questi due giorni in Francia, Xi Jinping continuerà il suo giro d’Europa visitando la Serbia e poi l’Ungheria.

-

PREV Raide Carpet: E la Palma d’Oro della polemica sarà…
NEXT Calcio – Ligue 2. Possibile proseguimento, Thomas Callens titolare, Lucas Buades assente…: cosa sapere prima di Rodez