Un Mascouchois citato a giudizio per il tentato omicidio di un co-leader della mafia di Montreal.

Un Mascouchois citato a giudizio per il tentato omicidio di un co-leader della mafia di Montreal.
Un Mascouchois citato a giudizio per il tentato omicidio di un co-leader della mafia di Montreal.
-

Un uomo di Mascouche, legato a bande di strada, dovrà subire un processo in relazione al tentato omicidio in cui il co-leader della mafia di Montreal, Léonard Rizzuto, è stato ferito a colpi di arma da fuoco il 15 marzo 2023 a Laval.

Al termine delle indagini preliminari la settimana scorsa, Kevin Rochebrun, 33 anni, e Steve Emmanuel Barthélémy, 34 anni, di Rivière-des-Prairies, sono stati convocati in giudizio.

Sono accusati di tentato omicidio con arma da fuoco, due capi d’accusa di aver sparato con un’arma da fuoco con l’intento di mettere in pericolo la vita di una persona e di aver occupato un’automobile dove sapevano che era stata trovata un’arma proibita.

Secondo quanto rivelato dal Journal de Montréal, durante l’arresto dei sospettati nel giugno 2023, Rochebrun era vicino al defunto mafioso Francesco Del Balso, sospettato di aver ordinato questo attacco armato.

Questo è stato assassinato il 5 giugno alla Monster Gym di Dorval.

I due imputati sono ancora detenuti e torneranno in tribunale il 5 giugno per l’apertura del procedimento penale a Laval.

-

PREV “Il pilota è Eli Kouptar”: un giornalista di i24News racconta in diretta una bufala dopo la morte del presidente iraniano in elicottero
NEXT Il social network cinese Weibo blocca l’hashtag del nome del nuovo presidente taiwanese